Battiti prematuri atriali bloccati

• Tipicamente comparsa precoce di un'onda P. leggermente deformata Non c'è pausa compensatoria.

• La frequenza dei battiti atriali prematuri nella malattia coronarica è aumentata. Relativamente spesso, gli extrasistoli atriali compaiono anche con distonia vegetativa.

Normalmente, le persone con un cuore sano hanno un ritmo sinusale. Ciò significa che la normale eccitazione fisiologica sorge automaticamente nel nodo del seno e il cuore si contrae nel tempo con gli impulsi generati nel nodo del seno. Questo fenomeno è chiamato l'automa del cuore.

Con il ritmo sinusale, le normali onde P ei complessi QRS vengono registrati a intervalli regolari.

La normale frequenza cardiaca, come già accennato, è di circa 60-80 battiti al minuto. Con la bradicardia sinusale, il cuore batte a meno di 60 battiti al minuto e con la tachicardia sinusale, con una frequenza di oltre 100 battiti al minuto.

Extrasistoli atriali:
un Ordinario (P ').
b Con conduzione ventricolare compromessa (P ").
c Bloccato senza complesso QRS (P '") (raro).

L'extrasistole atriale è caratterizzata dalla comparsa prematura di contrazioni atriali separate. Poiché le extrasistoli atriali appaiono a causa di eccitazione patologica in qualche parte della parete atriale, l'onda P, che riflette il verificarsi dell'eccitazione patologica degli atri, è deformata e non ha una forma a mezzaluna inerente normalmente, ma una forma appuntita o bizzarra e si trova sopra l'isolina (positiva) ; a volte l'onda P è bifasica.

Gli intervalli ei denti rimanenti sull'ECG sono normali, in particolare, gli extrasistoli atriali non influenzano i complessi QRS, poiché la conduzione dell'eccitazione dagli atri ai ventricoli non è disturbata. Solo con extrasistoli atriali molto precoci è possibile una certa deformazione dei complessi QRS a causa della conduzione aberrante dell'eccitazione nel miocardio ventricolare.

Un'altra caratteristica dell'extrasistole atriale è che la durata totale dell'intervallo RR prima e dopo l'extrasistole è inferiore al doppio dell'intervallo RR. L'intervallo RR è l'intervallo di tempo tra due onde R. Nelle extrasistoli atriali, a differenza di quelle ventricolari, non c'è pausa compensatoria. Ciò è dovuto al fatto che l'eccitazione del nodo del seno viene soppressa in direzione retrograda dall'extrasistole atriale e si verifica un'eccitazione prematura degli atri.

Con extrasistoli che insorgono molto presto, il nodo AV può ancora trovarsi in un periodo di refrattarietà assoluta e la conduzione dell'eccitazione nei ventricoli è bloccata. In questo caso viene registrata l'onda P, che però non è seguita dal complesso QRS ventricolare (extrasistoli atriali bloccati). Questa è una forma speciale di battiti prematuri atriali..

Frequenti battiti atriali prematuri, specialmente con un'onda P polimorfa, spesso si trasformano in fibrillazione atriale.

Le extrasistole atriali singole possono essere registrate anche in persone con un cuore sano, specialmente con distonia vascolare vegetativa, mentre le extrasistoli atriali frequenti sono un segno di patologia (ad esempio, malattia coronarica, cardiomiopatia, difetti cardiaci).

Caratteristiche di un ECG con extrasistole atriale:
• Comparsa prematura all'ECG dell'onda P.
• Leggera deformazione dell'onda P.
• Assenza di una pausa compensativa
• Cardiopatie di fondo: distonia vegetativa-vascolare e cardiopatia ischemica
• Terapia: bloccanti dei recettori beta-adrenergici, verapamil, chinidina

Varie forme di battiti prematuri atriali:
a Extrasistoli atriali (P ').
b Battiti prematuri atriali bloccati (P ​​').

Come si manifesta e come viene trattata l'extrasistole atriale

I battiti atriali prematuri possono verificarsi in età diverse. A volte diventa l'inizio di seri problemi, a volte può semplicemente svilupparsi a causa di stress, nervi, ecc. Per capire come appare l'extrasistole atriale, cosa significa, è necessario sapere in quale parte del cuore si forma.

Come si forma e si manifesta l'extrasistole atriale sull'ECG

Il cuore si contrae regolarmente sotto l'influenza di scariche elettriche generate ritmicamente in una sorta di accumulatore: il nodo del seno. Si trova nella parte superiore dell'atrio destro. Il segnale da esso va lungo le vie atriali fino al setto tra gli atri e le grandi camere cardiache - i ventricoli. Questa eccitazione provoca la contrazione dei muscoli atriali e sull'ECG viene riflessa dalla formazione di un piccolo dente semicircolare, chiamato onda P.

Nell'area del setto tra atri e ventricoli si trova il nodo atrioventricolare (AV). L'eccitazione in esso è leggermente ritardata per consentire agli atri di contrarsi completamente e spingere il sangue nei ventricoli. Sull'ECG, sembra una linea retta dopo l'onda P..

Inoltre, l'eccitazione copre il miocardio ventricolare e provoca le sue contrazioni, formando tre denti sull'ECG, formando un complesso QRS. A una certa distanza da esso si trova un'onda T semicircolare, che riflette i processi di estinzione dell'eccitazione.

Nel caso in cui, oltre al nodo del seno, si verifichi un impulso elettrico per qualche motivo negli atri, compare una straordinaria eccitazione dei muscoli atriali, che viene trasmessa ai ventricoli. Pertanto, si verifica una contrazione prematura dell'intero cuore..

L'extrasistole atriale sull'ECG è accompagnata dalla comparsa di un'onda P straordinaria, seguita da un normale complesso ventricolare, perché la contrazione del miocardio delle camere inferiori del cuore non è disturbata. Dopo una tale contrazione, appare una breve pausa, quindi riprende il normale funzionamento del nodo del seno. Poiché la fonte di eccitazione si trova al di sotto del normale nodo del seno, anche gli atri si contraggono in modo errato. Pertanto, sull'ECG, l'onda P può differire dal seno: essere levigata o negativa.

a - battiti prematuri atriali tipici; b - extrasistole atriale con conduzione aberrante lungo i ventricoli; c - extrasistole atriale bloccata

A volte i ventricoli non sono ancora pronti a contrarsi sotto l'influenza di un impulso straordinario. Quindi appare un'extrasistole atriale bloccata - solo una contrazione degli atri. Sull'ECG, è visibile come un'onda P, dopo di che c'è una lunga pausa, quindi il ritmo sinusale riprende.

Molto spesso, c'è una singola extrasistole atriale - una singola contrazione prematura con un rapido ripristino della normale funzione cardiaca. A volte è una coppia o un gruppo.

Ragioni per l'aspetto

Rispetto ai ventricolari, gli extrasistoli atriali sono meno pericolosi. Nelle persone sane, si verifica extrasistole atriale idiopatica, un evento normale, non causato da malattie e non pericoloso per il corpo.

Possono essere funzionali, cioè non accompagnati da malattie cardiache. Qualsiasi delle seguenti condizioni può causare battiti prematuri atriali a breve termine:

  • caffeina;
  • consumo di alcool;
  • stress emotivo;
  • fatica;
  • mancanza di sonno;
  • farmaci che hanno effetti collaterali come aumento della frequenza cardiaca (simpaticomimetici, beta-adrenomimetici, in particolare gocce di vasocostrittore);
  • mancanza di potassio e magnesio;
  • sovradosaggio di digossina.

In una condizione come i battiti prematuri atriali, le cause possono includere varie malattie cardiache. Se l'eziologia di queste contrazioni non è chiara, è meglio consultare un medico..

Malattie pericolose accompagnate da extrasistole atriale:

  • gravi disturbi del ritmo cardiaco che possono causare ictus o insufficienza cardiaca (p. es., tachicardia atriale);
  • endocardite;
  • malattia ischemica;
  • ipertensione;
  • cardiopatia valvolare.

segni e sintomi

Se una persona ha un raro battito atriale prematuro, di solito non avverte sensazioni spiacevoli. In altri casi, si sentono abbastanza chiaramente ei pazienti li descrivono con frasi:

  • "Il mio cuore ha avuto un sussulto";
  • "Il pesce svolazza";
  • "Farfalla o uccello in gola"
  • Spasmo alla gola.

Gli extrasistoli non sono accompagnati da dolore. Se di tanto in tanto si avvertono e non sono accompagnati da altri sintomi, non è necessario trattarli..

I segni di battiti prematuri atriali possono essere combinati con reclami più gravi. È necessario consultare un medico con i seguenti sintomi:

  • battito cardiaco mancato o aumentato, accompagnato da pallore o svenimento;
  • episodi di pallore e sudorazione fredda;
  • dolore al petto;
  • respiro affannoso;
  • battiti prematuri atriali frequenti - più di 6 volte al minuto;
  • frequenza cardiaca a riposo superiore a 100 al minuto.

Segni nei bambini

L'extrasistole sopraventricolare nell'infanzia potrebbe non manifestarsi in alcun modo. A volte i bambini si lamentano di affondamento del cuore, come in un ascensore, arresto cardiaco a breve termine seguito da un forte battito cardiaco.

Nell'adolescenza si uniscono i disturbi astenici: disturbi del sonno, meteosensibilità, dolore al cuore. Vertigini e svenimenti sono rari.

Questo disturbo del ritmo può essere causato dai seguenti motivi:

  • prolasso della valvola mitrale;
  • difetti cardiaci;
  • cardiomiopatia;
  • diabete;
  • malattia della tiroide;
  • infezioni acute e croniche come la tonsillite;
  • pronunciato stress mentale e fisico;
  • patologia congenita del sistema nervoso.

Diagnostica

Il paziente viene interrogato sulla storia dell'insorgenza dei sintomi, sulle peculiarità dei reclami, sulle malattie passate. Anche se gli extrasistoli atriali non causano gravi preoccupazioni, richiedono un esame aggiuntivo per tali malattie:

  • diabete;
  • peso in eccesso;
  • ipertensione;
  • fumare;
  • colesterolo alto;
  • malattie cardiache nei parenti.

Il metodo principale per riconoscere le extrasistoli atriali è l'elettrocardiografia. Onde P premature possono essere visualizzate sull'ECG seguite da complessi ventricolari normali e ripristino del ritmo sinusale.

Per informazioni su come determinare un'extrasistole atriale su un ECG, vedere questo video:

Se un cardiogramma convenzionale non fornisce informazioni, viene prescritto un monitoraggio ECG Holter di 24 ore. Durante l'esame, il paziente indossa sensori incollati sul petto che eseguono continuamente un cardiogramma. Quindi il medico analizza la registrazione utilizzando un computer..

Questo studio aiuta a identificare tali disturbi del ritmo atriale:

  • extrasistole atriale mono e politopica (da diverse parti degli atri);
  • vapore e extrasistole di gruppo;
  • tachicardia atriale parossistica;
  • extrasistoli bloccati.

Trattamento

In una condizione come l'extrasistole atriale, il trattamento è prescritto a seconda della malattia sottostante.

Tattiche terapeutiche

Se un disturbo del ritmo si verifica in una persona sana, non richiede terapia. È prescritta una correzione dello stile di vita, si raccomanda di smettere di fumare e abuso di alcol.

Il trattamento è prescritto in base al numero di contrazioni premature per colpo:

  • se sono meno di 100, la terapia non è necessaria;
  • se gli extrasistoli sono 100-700 al giorno - il trattamento viene effettuato solo quando il paziente si lamenta, vengono prescritti sedativi e misure di salute generale;
  • se ci sono contrazioni premature di 700-8600 per colpi, vengono prescritti farmaci antiaritmici;
  • se il numero di contrazioni premature è superiore a 8600, è necessario un trattamento attivo.

Terapia di base

Questo trattamento è indicato per tutti i pazienti:

  • regime razionale, rifiuto delle cattive abitudini;
  • valeriana, motherwort, zelenin gocce, corvalol, valocordin;
  • una dieta ricca di potassio.

Con l'extrasistole funzionale, non causata da malattie cardiache e che si verifica più spesso durante l'esercizio, è possibile aggiungere propranololo, cordano o nadololo. Il dosaggio e la frequenza di somministrazione sono determinati dal medico.

Terapia a gradini

Con extrasistole sopraventricolare, il primo gruppo viene prima prescritto, se sono inefficaci, il farmaco viene cambiato o combinato con un altro.

  • Fase 1: verapamil e diltiazem.
  • Fase 2: anaprilina, whisky, betapressina.
  • Fase 3: cordaron.

Urgente attenzione

Non sono necessarie cure di emergenza per extrasistole sopraventricolare. Se si verifica all'improvviso e disturba il paziente, puoi prendere 20 gocce di Corvalol e 40 mg di anaprilina (se non ci sono controindicazioni), calmati e riposa.

Prevenzione e prognosi

Per evitare battiti atriali prematuri, si consiglia di adottare le seguenti misure preventive:

  • smettere di fumare, alcol, sostanze stimolanti;
  • fare esercizio regolarmente all'aria aperta;
  • ridurre il livello di ansia;
  • ridurre il peso.

Per fare ciò, dovresti contattare il tuo terapista locale o il medico di famiglia..

Le frequenti extrasistoli atriali (diverse migliaia o decine di migliaia di extrasistoli al giorno) sono un presagio dello sviluppo della fibrillazione atriale. In altri casi, non ha valore prognostico indipendente..

Con le malattie cardiache, anche se non sono pronunciate, possono verificarsi extrasistoli politopici. Sono ventricolari, sopraventricolari, atriali, polimorfici, solitari, sopraventricolari, frequenti. Le cause possono essere anche l'ansia, quindi il trattamento consiste in una combinazione di farmaci.

Se viene rilevata extrasistole, il trattamento farmacologico potrebbe non essere richiesto immediatamente. Le extrasistoli sopraventricolari o ventricolari del cuore possono essere praticamente eliminate solo attraverso i cambiamenti dello stile di vita. Può essere curato per sempre. Come sbarazzarsi di pillole. Quale farmaco di scelta per l'extrasistole - Corvalol, Anaprilin. Come trattare le extrasistoli ventricolari solitari.

Sotto l'influenza di alcune malattie, si verificano frequenti extrasistoli. Ne esistono di diversi tipi: solitario, molto frequente, sopraventricolare, ventricolare monomorfo. Le ragioni sono varie, incl. malattie vascolari e cardiache negli adulti e nei bambini. Quale trattamento verrà prescritto?

I battiti prematuri sopraventricolari e ventricolari sono disturbi del ritmo cardiaco. Esistono diverse varianti di manifestazione e forme: frequente, rara, bigeminica, politopica, monomorfa, polimorfica, idiopatica. Quali sono i segni della malattia? Come sta andando il trattamento?

Le extrasistoli funzionali possono verificarsi sia nei giovani che negli anziani. Le ragioni spesso risiedono nello stato psicologico e nella presenza di malattie, ad esempio VSD. Cosa viene prescritto una volta identificato?

C'è una violazione della conduzione intra-atriale, sia asintomatica che grave. La ragione di solito risiede nella malattia coronarica, difetti cardiaci. Le letture ECG aiutano a identificare la malattia. Trattamento a lungo termine. Perché la condizione è pericolosa??

L'alloritmia è suddivisa in base al tipo di manifestazione degli episodi, distinguendo tra bigeminismo, trigemenia, quadremmina. Le alloritmie prevalentemente ventricolari sono trattate con farmaci, così come con RFA.

La parasistole viene diagnosticata su un elettrocardiografo non così spesso. La malattia ha sintomi simili all'extrasistole. Il trattamento consiste in cambiamenti nello stile di vita, farmaci e talvolta interventi chirurgici.

Rivela il ritmo atriale inferiore principalmente sull'ECG. Le ragioni risiedono nel VSD, quindi può essere stabilito anche in un bambino. Il battito cardiaco accelerato richiede un trattamento come ultima risorsa, più spesso viene prescritta una terapia non farmacologica

Extrasistole atriale: come determinare sull'ECG e se deve essere trattata

Lo stress non è raro nel mondo di oggi. A causa del ritmo frenetico dell'attività, le persone conducono uno stile di vita malsano e spesso il lavoro sedentario porta a conseguenze disastrose. Uno di questi è gravi disturbi del ritmo cardiaco..

Questo tipo di malattia è piuttosto raro, ma se lo inizi e non inizi il trattamento, potrebbero esserci delle conseguenze. Le persone anziane con una predisposizione ereditaria rientrano nella categoria del gruppo a rischio. Ma ora vengono registrati pazienti di età più giovane, indipendentemente dal sesso..

Ogni persona sogna di essere completamente sana, quindi vale la pena conoscere "il tuo nemico di vista". Leggi i primi segni di extrasistole atriale per proteggerti in futuro.

Una delle cause più comuni di questa malattia è l'eccitazione o la contrazione prematura delle cellule muscolari della membrana cardiaca. Un impulso elettrico attivo può sorgere separatamente dal nodo del seno sopra la giunzione atrioventricolare. Gli extrasistoli possono essere raggruppati da tre a cinque pezzi e sono chiamati extrasistoli di gruppo.

Se si allineano in una fila non periodica, allora sono chiamati extrasistole atriale. In questo caso, la pausa compensativa è completa. Per una persona con una frequenza cardiaca sana, l'indicatore normale è un valore di 200 extrasistoli del cuore al giorno. Nei pazienti, il valore è molto più alto, il che interrompe il ritmo

Cause e sintomi

Se prendiamo in confronto gli extrasistoli ventricolari e atriali, il secondo sarà meno grave. Esiste un tipo di extrasistole che non colpisce il cuore con la malattia ed è praticamente sicuro per il corpo - idiopatico.

Alcune delle principali cause della malattia sono:

  • superare la dose di caffeina;
  • abuso di alcol e tabacco;
  • stress emotivo costante;
  • fatica;
  • mancanza cronica di sonno;
  • farmaci che hanno l'effetto collaterale di un battito cardiaco accelerato
  • mancanza di magnesio e potassio nel corpo;
  • uso eccessivo del farmaco digossina.

E anche alcune malattie cardiache possono provocare extrasistole atriale, quindi vale la pena concentrarsi su di esse:

  • disturbi generali del ritmo cardiaco, che sono gravi e possono portare a un ictus;
  • endocardite - un processo infiammatorio del rivestimento interno del cuore;
  • ipertensione - pressione sanguigna alta;
  • vari difetti di una delle valvole del muscolo cardiaco.

Sintomi

L'insidiosità della malattia sta nel fatto che in molti casi è difficile riconoscerla senza esami speciali. Raramente, la malattia è accompagnata da sintomi, mantenendo il paziente all'oscuro del pericolo. Tuttavia, a volte possono esserci segni che indicano problemi con il ritmo cardiaco:

  • sentire che al cuore mancano alcuni battiti;
  • cardiopalmus;
  • sensazione di svolazzare al petto.

Inoltre, si possono osservare sintomi più gravi, quando compaiono, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza o andare in ospedale se i sintomi si sono attenuati:

  • sudorazione eccessiva;
  • svenimento;
  • una sensazione di saltare i battiti cardiaci;
  • pallore;
  • bruciore e aumento del dolore al petto;
  • respirazione difficoltosa;
  • battito cardiaco accelerato senza motivo esterno;
  • aumento della frequenza cardiaca, più di 90 battiti al minuto a riposo.

L'extrasistole può essere diagnosticata durante l'infanzia, sebbene i sintomi non si manifestino praticamente. Presta particolare attenzione se il bambino inizia a lamentarsi di una strana condizione, come se il cuore si fermasse, e poi un forte bussare. È come scendere in un ascensore, dapprima lentamente e in silenzio, poi con un brusco sussulto. Invecchiando, i sintomi aggiungono quanto segue:

  • insonnia sistematica;
  • mal di testa che sono influenzati dal tempo;
  • dolore toracico ricorrente.

Le cause dell'extrasistole atriale possono essere le seguenti malattie:

  • vari difetti cardiaci;
  • malattia miocardica;
  • diabete;
  • alcune malattie della tiroide;
  • malattie infettive;
  • stress mentale prolungato;
  • aumento dell'attività fisica;
  • varie patologie del sistema nervoso centrale dalla nascita.

Battiti prematuri atriali all'ECG

Per svelare la causa della malattia, devi iniziare con la cosa più importante: il cuore. Sappiamo dalla scuola che si compone di quattro camere, al suo interno è cavo.

Conosciamo l'atrio destro e sinistro. Durante il normale funzionamento del cuore, non c'è comunicazione tra loro. Il cuore è completamente permeato di vie che svolgono la funzione di trasmettere un impulso che fa contrarre i muscoli e spingere il sangue.

In caso di malattia, quando appare un impulso in uno degli atri, un impulso straordinario appare estremamente vicino al nodo del seno. L'attività ritmica degli atri può essere attraversata nella direzione normale o viceversa. Si sposterà su entrambi i ventricoli solo nella solita direzione. In caso di impulso residuo in uno dei ventricoli, può andare nella direzione opposta, cadendo nell'atrio. Tutti questi salti di impulsi, i luoghi della loro formazione saranno riflessi dal dispositivo sull'elettrocardiogramma.

Il metodo principale per determinare l'extrasistole atriale è uno studio elettrocardiografico (ECG), una buona aggiunta sarà la procedura di monitoraggio Holter.

Ci sono differenze tra extrasistoli sopraventricolari e atriali, ogni sottospecie ha le sue caratteristiche.

Tabella di decodifica ECG

IndiceDecodifica
Onda P errataÈ responsabile dell'eccitazione di entrambi gli atri, quindi verrà visualizzato in modo diverso in caso di malattia. Un'immagine levigata o anormale informerà immediatamente il medico dei problemi. Questa è un'altra caratteristica di questa particolare malattia, seguita da un complesso QRS, che mostra l'eccitazione di entrambi i ventricoli..
Complesso ventricolare (QRS)Non cambia perché l'impulso viaggia nella direzione corretta verso entrambi i ventricoli. Ciò significa che la forma complessa del QRS sarà normale..
Pausa completa di natura compensativaNon è un sintomo permanente, ma si verifica nella metà dei casi. In poche parole, quando si confronta l'intervallo di tempo di un impulso normale e un impulso prematuro, è approssimativamente uguale, il che causa dolore.

Tipi e fasi della malattia

Se prendiamo in considerazione il numero di contrazioni consecutive che compaiono, è possibile determinare singole contrazioni atriali premature del cuore, terzine. Questo accade quando si eseguono contrazioni non periodiche di seguito. Questo fatto è chiamato tachicardia instabile. Se gli extrasistoli sono allineati in un certo ordine, vengono chiamati alloritmia, che a sua volta è divisa in diversi tipi:

  • bigeminismo - ogni impulso normale è "inseguito" da quello patologico, che crea una conseguenza;
  • trigeminia: le contrazioni aritmiche si formano con precisione periodica, ogni terzo;
  • quadrigeminia: qui la frequenza cambia già di 4 contrazioni.

Secondo il focus della formazione degli impulsi, sono divisi in due tipi:

  1. Monotopico: il sito di formazione coincide, lo stesso luogo di origine;
  2. Polytopic: il luogo in cui si verifica è diverso, l'impulso sorge in diverse aree.

La differenza di grado si verifica in base alla relazione con l'ultimo complesso ventricolare:

  • grado precoce: considera le contrazioni che escono dalla norma entro un'ora. La tariffa consentita non è superiore a 30;
  • grado avanzato - il tasso ammissibile è superiore a 30.

Inoltre sono divisi in extrasistoli politopici e accoppiati.

Urgente attenzione

Se senti chiari segni della malattia, è urgentemente necessario interrompere l'influenza del provocatore. Il paziente ha bisogno di sedersi sulla sedia e cercare di calmarlo. Potrebbe essere necessario utilizzare un metodo di psicoterapia. È necessario togliersi abiti scomodi, fornire un afflusso di aria fresca, dare acqua. In ogni caso, gli antiaritmici dovrebbero essere inclusi nella ricezione, soprattutto se tali attacchi si ripetono spesso. Altrimenti, c'è il pericolo di passare a una forma più complessa della malattia. Quando vengono rilevati i primi segni di deterioramento, vale la pena assumere farmaci come Propafen, Bisoprololo o altri precedentemente prescritti dal medico. Questo sarà il primo soccorso per la salvezza. Se entro trenta minuti i farmaci non funzionano, il dolore non diminuisce, quindi è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza per un ulteriore ricovero in ospedale.

Trattamento

Come ogni altra malattia, il trattamento della malattia inizia con una diagnosi elementare. Vale la pena scoprire le condizioni per l'inizio della malattia, le ragioni, i fattori che influenzano. Dopo un esame approfondito, vengono effettuati gli esami necessari, che possono includere:

  • superare un'analisi per identificare il livello di colesterolo nel sangue e altri parametri biochimici;
  • ECG - registrazione degli impulsi di frequenza cardiaca;
  • Monitoraggio Holter: registrazione di un elettrocardiogramma per ventiquattro ore;
  • ecocardiografia: il processo per ottenere un'immagine completa della struttura cardiaca con tutte le anomalie, che aiuterà il medico a riconoscere i problemi e le loro cause, possibili deviazioni e patologie.

L'ecocardiografia è uno dei principali metodi di imaging del cuore

Dopo la diagnosi seguirà un trattamento appropriato. Dopo aver contattato un medico, saprai con certezza se è necessario un intervento medico o se il tuo modulo è sicuro. In più della metà dei casi, gli extrasistoli non richiedono un trattamento con farmaci, poiché gli extrasistoli non si ripresentano più spesso e altri segni e sintomi non compaiono.

Ma se la forma della malattia è riconosciuta da uno specialista come pericolosa per la salute e la vita del paziente, viene urgentemente prescritto un regime di trattamento per la malattia. Inoltre, la selezione dei farmaci dipende dal problema dell'insorgenza della malattia, deve essere determinata con sufficiente precisione.

Ci sono casi in cui un'extrasistole non pericolosa riconosciuta da un medico può peggiorare notevolmente la qualità della vita del paziente, rendendo ogni giorno più difficile. Quindi lo specialista prescrive beta-bloccanti e tutti i tipi di farmaci adatti ai casi più gravi. Possono sopprimere gli impulsi prematuri della contrazione del muscolo cardiaco.

Oltre ai farmaci, un aspetto molto importante nel trattamento dell'extrasistole è il mantenimento di uno stile di vita sano, la necessità di aderire a una corretta alimentazione, rinunciando alle cattive abitudini e alla stretta aderenza al regime di lavoro e riposo. E poi, in assenza di gravi complicazioni e malattie, non avrai nemmeno bisogno di un ciclo di trattamento con farmaci, solo per alleviare vari sintomi.

Guidato dall'immagine individuale del paziente, il medico può solo prescrivere un sedativo, che sarà sufficiente per eliminare il dolore. Ad esempio, Fitosedan, Afabadol, Persen, ecc. In casi più complessi, questi saranno beta-bloccanti di diverso spettro d'azione e altri farmaci. Ad esempio, Concor, Betalok ZOK, Anaprilin.

Se al quadro generale si sono aggiunte altre malattie gravi, qui entrano in gioco farmaci aritmici più gravi: Propafenone, Aprindin, Nadalol, Amiodarone.

Ma va notato che la nomina dei farmaci dovrebbe essere solo dopo un esame completo e l'ottenimento di indicatori ECG, tenendo conto di tutte le caratteristiche e delle possibili complicanze.

Per le forme frivole, solo il rispetto delle regole può aiutare:

  • più passeggiate all'aria aperta;
  • rifiuto elementare dell'ascensore, camminare sulle scale è meglio;
  • rifiuto o restrizione di bevande alcoliche, nicotina, caffè;
  • con situazioni stressanti e nevrosi costanti, assumere farmaci sedativi;
  • visite periodiche a specialisti rilevanti ai fini della prevenzione;
  • esercizio regolare senza sovraccaricare il corpo.

Regime di trattamento approssimativo:

  • con una forma non pericolosa, la terapia farmacologica non è richiesta, vengono selezionate solo tattiche di stile di vita;
  • restrizione per il paziente da situazioni stressanti, un corso di assunzione di tranquillanti, sedativi e altri farmaci sedativi per ripristinare il ritmo cardiaco;
  • selezione di farmaci contenenti sali di potassio per correggere le violazioni del polso e del ritmo cardiaco;
  • Con battiti cardiaci forti e rapidi, vengono prescritti beta-bloccanti, che hanno un effetto cardiotonico. Ad esempio, Panangin, che riduce il rischio di aritmie. Il dosaggio è selezionato individualmente.

In caso di danni ai muscoli del cuore di natura organica, saranno necessari farmaci contro l'aritmia:

  • Lidocaina;
  • Kordaron e altri.

La medicina tradizionale può anche offrire diverse ricette efficaci per aiutare a far fronte ai sintomi della malattia. I suoi principali rimedi sono le erbe lenitive:

  • valeriana;
  • menta;
  • calendula;
  • motherwort.

Se non ci sono controindicazioni individuali e il medico ha dato il via libera per un appuntamento, puoi riprendere le ricette popolari senza paura.

Ricetta infuso di fiordaliso:

  • 2 cucchiai di infiorescenze vegetali;
  • 250 ml di acqua.

Portare a ebollizione, abbassare la fiamma al minimo, far bollire per 10 minuti. Raffreddare e filtrare con una doppia garza. Da tenere in frigorifero.

  • 40 grammi di radice di motherwort;
  • 40 grammi di verga d'oro;
  • 40 grammi di foglie di melissa;
  • 40 grammi di grano saraceno ordinario;

Mescolare tutte le erbe, prendere 2 cucchiai e aggiungere un bicchiere di acqua bollente. Dopo che è stato infuso, filtrare e assumere per tutto il giorno. Il corso di ammissione è progettato per due settimane.

Previsioni e complicazioni

Come abbiamo già detto, la malattia spesso non è pericolosa per il corpo umano, il che rende la malattia meno spaventosa. Quando viene esaminato, può essere trovato in quasi tutte le persone di età superiore ai 50 anni..

La previsione dello sviluppo della malattia dipende non solo dall'extrasistole stessa, ma anche principalmente dalle cause del suo verificarsi e dalle conseguenze. In questo caso, potrebbe esserci il rischio di casi più complessi di disturbi del ritmo cardiaco..

Come ogni altra malattia, l'extrasistole atriale richiede controllo e monitoraggio. Vale la pena visitare i medici per prevenire e rilevare le malattie nelle prime fasi. E in ogni caso, non auto-medicare, prescrivendo farmaci e procedure. Il quadro reale della malattia, la diagnosi corretta, il corso del trattamento e altre caratteristiche possono essere prescritti solo da uno specialista qualificato.

Extrasistoli bloccati

Come si manifesta e come viene trattata l'extrasistole atriale

I battiti atriali prematuri possono verificarsi in età diverse. A volte diventa l'inizio di seri problemi, a volte può semplicemente svilupparsi a causa di stress, nervi, ecc. Per capire come appare l'extrasistole atriale, cosa significa, è necessario sapere in quale parte del cuore si forma.

Come si forma e si manifesta l'extrasistole atriale sull'ECG

Il cuore si contrae regolarmente sotto l'influenza di scariche elettriche generate ritmicamente in una sorta di accumulatore: il nodo del seno. Si trova nella parte superiore dell'atrio destro..

Il segnale da esso va lungo le vie atriali fino al setto tra gli atri e le grandi camere cardiache - i ventricoli.

Questa eccitazione provoca la contrazione dei muscoli atriali e sull'ECG viene riflessa dalla formazione di un piccolo dente semicircolare, chiamato onda P.

Sistema di conduzione cardiaca

Nell'area del setto tra atri e ventricoli si trova il nodo atrioventricolare (AV). L'eccitazione in esso è leggermente ritardata per consentire agli atri di contrarsi completamente e spingere il sangue nei ventricoli. Sull'ECG, sembra una linea retta dopo l'onda P..

Inoltre, l'eccitazione copre il miocardio ventricolare e provoca le sue contrazioni, formando tre denti sull'ECG, formando un complesso QRS. A una certa distanza da esso si trova un'onda T semicircolare, che riflette i processi di estinzione dell'eccitazione.

Nel caso in cui, oltre al nodo del seno, si verifichi un impulso elettrico per qualche motivo negli atri, compare una straordinaria eccitazione dei muscoli atriali, che viene trasmessa ai ventricoli. Pertanto, si verifica una contrazione prematura dell'intero cuore..

L'extrasistole atriale sull'ECG è accompagnata dalla comparsa di un'onda P straordinaria, seguita da un normale complesso ventricolare, perché la contrazione del miocardio delle camere inferiori del cuore non è disturbata.

Dopo una tale contrazione, appare una breve pausa, quindi riprende il normale funzionamento del nodo del seno. Poiché la fonte di eccitazione si trova al di sotto del normale nodo del seno, anche gli atri si contraggono in modo errato.

Pertanto, sull'ECG, l'onda P può differire dal seno: essere levigata o negativa.

a - battiti prematuri atriali tipici; b - extrasistole atriale con conduzione aberrante lungo i ventricoli; c - extrasistole atriale bloccata

A volte i ventricoli non sono ancora pronti a contrarsi sotto l'influenza di un impulso straordinario. Quindi appare un'extrasistole atriale bloccata - solo una contrazione degli atri. Sull'ECG, è visibile come un'onda P, dopo di che c'è una lunga pausa, quindi il ritmo sinusale riprende.

Molto spesso, c'è una singola extrasistole atriale - una singola contrazione prematura con un rapido ripristino della normale funzione cardiaca. A volte è una coppia o un gruppo.

Ragioni per l'aspetto

Rispetto ai ventricolari, gli extrasistoli atriali sono meno pericolosi. Nelle persone sane, si verifica extrasistole atriale idiopatica, un evento normale, non causato da malattie e non pericoloso per il corpo.

Possono essere funzionali, cioè non accompagnati da malattie cardiache. Qualsiasi delle seguenti condizioni può causare battiti prematuri atriali a breve termine:

  • caffeina;
  • consumo di alcool;
  • stress emotivo;
  • fatica;
  • mancanza di sonno;
  • farmaci che hanno effetti collaterali come aumento della frequenza cardiaca (simpaticomimetici, beta-adrenomimetici, in particolare gocce di vasocostrittore);
  • mancanza di potassio e magnesio;
  • sovradosaggio di digossina.

In una condizione come i battiti prematuri atriali, le cause possono includere varie malattie cardiache. Se l'eziologia di queste contrazioni non è chiara, è meglio consultare un medico..

Malattie pericolose accompagnate da extrasistole atriale:

  • gravi disturbi del ritmo cardiaco che possono causare ictus o insufficienza cardiaca (p. es., tachicardia atriale);
  • endocardite;
  • malattia ischemica;
  • ipertensione;
  • cardiopatia valvolare.

Si consiglia di leggere sull'ipertensione nella vecchiaia. Imparerai le regole per misurare la pressione sanguigna nei pazienti, i fattori di rischio, i modi per normalizzare la pressione sanguigna.
E qui c'è di più su come prendere Captopril ad alta pressione.

segni e sintomi

Se una persona ha un raro battito atriale prematuro, di solito non avverte sensazioni spiacevoli. In altri casi, si sentono abbastanza chiaramente ei pazienti li descrivono con frasi:

  • "Il mio cuore ha avuto un sussulto";
  • "Il pesce svolazza";
  • "Farfalla o uccello in gola"
  • Spasmo alla gola.

Gli extrasistoli non sono accompagnati da dolore. Se di tanto in tanto si avvertono e non sono accompagnati da altri sintomi, non è necessario trattarli..

I segni di battiti prematuri atriali possono essere combinati con reclami più gravi. È necessario consultare un medico con i seguenti sintomi:

  • battito cardiaco mancato o aumentato, accompagnato da pallore o svenimento;
  • episodi di pallore e sudorazione fredda;
  • dolore al petto;
  • respiro affannoso;
  • battiti prematuri atriali frequenti - più di 6 volte al minuto;
  • frequenza cardiaca a riposo superiore a 100 al minuto.

Segni nei bambini

L'extrasistole sopraventricolare nell'infanzia potrebbe non manifestarsi in alcun modo. A volte i bambini si lamentano di affondamento del cuore, come in un ascensore, arresto cardiaco a breve termine seguito da un forte battito cardiaco.

Nell'adolescenza si uniscono i disturbi astenici: disturbi del sonno, meteosensibilità, dolore al cuore. Vertigini e svenimenti sono rari.

Questo disturbo del ritmo può essere causato dai seguenti motivi:

  • prolasso della valvola mitrale;
  • difetti cardiaci;
  • cardiomiopatia;
  • diabete;
  • malattia della tiroide;
  • infezioni acute e croniche come la tonsillite;
  • pronunciato stress mentale e fisico;
  • patologia congenita del sistema nervoso.

Diagnostica

Il paziente viene interrogato sulla storia dell'insorgenza dei sintomi, sulle peculiarità dei reclami, sulle malattie passate. Anche se gli extrasistoli atriali non causano gravi preoccupazioni, richiedono un esame aggiuntivo per tali malattie:

  • diabete;
  • peso in eccesso;
  • ipertensione;
  • fumare;
  • colesterolo alto;
  • malattie cardiache nei parenti.

Il metodo principale per riconoscere le extrasistoli atriali è l'elettrocardiografia. Onde P premature possono essere visualizzate sull'ECG seguite da complessi ventricolari normali e ripristino del ritmo sinusale.

Per informazioni su come determinare un'extrasistole atriale su un ECG, vedere questo video:

Se un cardiogramma convenzionale non fornisce informazioni, viene prescritto un monitoraggio ECG Holter di 24 ore. Durante l'esame, il paziente indossa sensori incollati sul petto che eseguono continuamente un cardiogramma. Quindi il medico analizza la registrazione utilizzando un computer..

Questo studio aiuta a identificare tali disturbi del ritmo atriale:

  • extrasistole atriale mono e politopica (da diverse parti degli atri);
  • vapore e extrasistole di gruppo;
  • tachicardia atriale parossistica;
  • extrasistoli bloccati.

Trattamento

In una condizione come l'extrasistole atriale, il trattamento è prescritto a seconda della malattia sottostante.

Tattiche terapeutiche

Se un disturbo del ritmo si verifica in una persona sana, non richiede terapia. È prescritta una correzione dello stile di vita, si raccomanda di smettere di fumare e abuso di alcol.

Se anche una singola extrasistole atriale interferisce con la vita normale, causando paura al paziente, vengono prescritti farmaci del gruppo di beta-bloccanti e sedativi. Per gravi malattie del muscolo cardiaco, viene applicato un trattamento appropriato. Molti dei farmaci cardiaci sopprimono le contrazioni atriali premature.

Il trattamento è prescritto in base al numero di contrazioni premature per colpo:

  • se sono meno di 100, la terapia non è necessaria;
  • se gli extrasistoli sono 100-700 al giorno - il trattamento viene effettuato solo quando il paziente si lamenta, vengono prescritti sedativi e misure di salute generale;
  • se ci sono contrazioni premature di 700-8600 per colpi, vengono prescritti farmaci antiaritmici;
  • se il numero di contrazioni premature è superiore a 8600, è necessario un trattamento attivo.

Terapia di base

Questo trattamento è indicato per tutti i pazienti:

  • regime razionale, rifiuto delle cattive abitudini;
  • valeriana, motherwort, zelenin gocce, corvalol, valocordin;
  • una dieta ricca di potassio.

Con l'extrasistole funzionale, non causata da malattie cardiache e che si verifica più spesso durante l'esercizio, è possibile aggiungere propranololo, cordano o nadololo. Il dosaggio e la frequenza di somministrazione sono determinati dal medico.

Terapia a gradini

Con extrasistole sopraventricolare, il primo gruppo viene prima prescritto, se sono inefficaci, il farmaco viene cambiato o combinato con un altro.

  • Fase 1: verapamil e diltiazem.
  • Fase 2: anaprilina, whisky, betapressina.
  • Fase 3: cordaron.

Urgente attenzione

Non sono necessarie cure di emergenza per extrasistole sopraventricolare. Se si verifica all'improvviso e disturba il paziente, puoi prendere 20 gocce di Corvalol e 40 mg di anaprilina (se non ci sono controindicazioni), calmati e riposa.

Prevenzione e prognosi

Per evitare battiti atriali prematuri, si consiglia di adottare le seguenti misure preventive:

  • smettere di fumare, alcol, sostanze stimolanti;
  • fare esercizio regolarmente all'aria aperta;
  • ridurre il livello di ansia;
  • ridurre il peso.

Per fare ciò, dovresti contattare il tuo terapista locale o il medico di famiglia..

Le frequenti extrasistoli atriali (diverse migliaia o decine di migliaia di extrasistoli al giorno) sono un presagio dello sviluppo della fibrillazione atriale. In altri casi, non ha valore prognostico indipendente..

Extrasistole


L'extrasistole è una straordinaria eccitazione e contrazione dell'intero cuore o delle sue parti.
Gli extrasistoli sono classificati in: I. Sopraventricolare (SVE): - Atriale - Atrioventricolare II. Ventricolare (VE): - Ventricolare sinistro; - Ventricolare destro III.

Per localizzazione, gli extrasistoli si distinguono: - Sopraventricolare e ventricolare - Monotopico (un fuoco) e politopico (diversi focolai) IV. Per frequenza: frequente, raro. V. Per densità, periodicità: separato (singolo), gruppo, alloritmico. Vi. Al momento dell'apparizione: presto, medio, tardi. Vii.

Significato clinico: benigno, potenzialmente maligno, maligno. VIII. Forme speciali di extrasistole: parasistolico, bloccato (nascosto). IX. Le forme speciali di extrasistoli sopraventricolari (ELE) includono: - Alloritmia - bigeminia, trigeminia. - Verse - l'emergere di due ULE consecutivi.

Particolare attenzione va posta alle ULE funzionali, che sono caratterizzate dall'assenza di danno organico visibile al cuore, caratteristiche costituzionali (displasia del tessuto connettivo), segni di distonia vegetativa, labilità emotiva, insorgenza di extrasistoli a riposo, frequenza di ELE 0,12 sec..

; ricorda un blocco del ramo del fascio opposto; c'è una pausa compensatoria completa (esclusi i casi di conduzione retrograda di PVC agli atri - pausa incompleta e PVC intercalari con un ritmo raro, che non è disturbato).

Esistono diverse classificazioni di extrasistoli ventricolari:

Classificazione Laun-Wolf: 0 - no PVC; 1 - raro, monotopico (fino a 30 all'ora); 2 - frequente, monotopico (> 30 all'ora); 3 - politopico; 4 - a) in coppia, b) salvo; 5 - precoce (da R a T) Questa classificazione deve essere utilizzata solo per il monitoraggio ECG e nella cardiopatia ischemica (specialmente nell'infarto miocardico). In altri casi, soprattutto per extrasistoli funzionali, questa classificazione è inefficace.

Classificazione delle aritmie ventricolari secondo J.T. Più grande (significato clinico):

1. Sicuro (benigno): - PVC, tachicardia ventricolare instabile (TV) di durata inferiore a 30 secondi; - Non ci sono danni cardiaci organici. 2. Potenzialmente pericoloso: - PVC, TV instabile; - Danno organico al cuore, ma senza disturbi emodinamici (sono richiesti corsi di AAT + intensificazione del trattamento della malattia sottostante per prevenire lo sviluppo di disturbi emodinamici). 3. VA pericolosa per la vita (maligna): - TV sostenuta, che spesso si trasforma in fibrillazione ventricolare; ci sono episodi di morte clinica; - Danno organico al cuore e una forte violazione dell'emodinamica (l'uso costante di AAT è necessario sullo sfondo del trattamento della malattia sottostante + il problema dell'impianto di un defibrillatore cardioverter è rilevante).

Quali medicinali devono essere usati per il trattamento di pazienti con extrasistole ventricolare?

Va ricordato che l'indicazione per la nomina di AARP è l'extrasistole sintomatica con scarsa tolleranza del paziente. - Farmaci di primo ordine (efficienza superiore al 70%): propafenone, amiodarone, etacizina, allapinina. - Farmaci di secondo ordine (efficienza 50-70%): atenololo, metoprololo, bisoprololo e altri beta-bloccanti. - Farmaci del terzo ordine: verapamil, diltiazem, panangin, difenilidantoina, carbamazepina, omega-3 PUFA.

Il trattamento degli extrasistoli ventricolari comprende:

- Eliminazione dei fattori aritmogeni (trattamento della patologia sottostante) - La psicoterapia razionale non è sempre efficace, pertanto, viene prescritta anche l'AARP: 1. Beta-bloccanti (altamente selettivi, il loro effetto antifibrillatorio è importante) 2. Amiodarone (piccole dosi) 3. Beta-bloccanti + Amiodarone (in combinazione) 4. Sotalolo, classe I AAP (propafenone, etazizina, allapinina) 5. Beta-bloccanti + classe I AAP (propafenone, etacizina, allapinina) 6. Amiodarone + classe I AAP (propafenone, etacizina, allapinina). 7. Amiodarone + Sotalol (una combinazione di questi farmaci può essere pericolosa, sono prescritti solo in un ospedale sotto stretto controllo e con monitoraggio ECG) 8. Amiodarone + Sotalol + AARP classe I (una combinazione di questi farmaci può essere pericolosa, sono prescritti solo in un ospedale sotto stretto controllo e con monitoraggio ECG) Usare sempre allapinina ed etacizin con estrema cautela (specialmente nei pazienti con infarto miocardico). Prima di prescrivere questi farmaci, dovresti assolutamente esaminare l'emodinamica, la gravità dell'ipertrofia miocardica; Anche la frazione di eiezione inferiore al 40% e la sindrome coronarica acuta sono controindicazioni.

Il trattamento di extrasistoli sullo sfondo della bradicardia include:

  1. Euphyllin (teotard, teopec): farmaci a rilascio prolungato
  2. Wisken (pindololo): un gruppo di beta-bloccanti
  3. AAP classe I (etacizin, allapinin)
  4. Nicorandil (usato per l'angina pectoris, quando è necessario escludere una diminuzione della frequenza cardiaca; non abbassa la pressione sanguigna, non aggrava la bradicardia)
  5. Con sindrome del seno malato: pacemaker a 2 camere + Cordaron (+ altro AARP)

Valore prognostico di PVC e VT instabile. Il PVC e la TV instabile nei pazienti senza danno cardiaco organico sono sicuri e non richiedono l'uso di AAT (le cosiddette "aritmie cosmetiche")! Assicurati di prestare attenzione esattamente a quando si verificano extrasistoli: a riposo o durante lo sforzo fisico. A riposo, si verificano più spesso extrasistoli ventricolari funzionali; se gli extrasistoli compaiono ogni volta con l'attività fisica, è necessario escludere lesioni organiche (e principalmente malattia coronarica).

Mortalità.

(1). Pazienti con cardiosclerosi postinfartuale - 5% all'anno; (2). Pazienti con frazione di eiezione ridotta (meno del 40%) - 5% all'anno; (1) + (2) - 10% all'anno; (1) + (2) + PVC e TV instabile - 15% all'anno.

Trattamento di PVC e TV instabile:

Se un paziente con cardiosclerosi postinfartuale e frazione di eiezione ridotta presenta anche una TV instabile, è necessario indirizzarlo da un cardiologo e da un aritmologo per EPI (esame elettrofisiologico, di solito sondando le cavità cardiache). Durante l'EPI si cerca di indurre una TV sostenuta e, se è refrattaria alla novocainamide, questa può essere un'indicazione per l'installazione di un defibrillatore cardioverter.

È sempre necessario prescrivere AAT per extrasistoli?

Il fatto stesso della presenza di qualsiasi extrasistole non è un'indicazione diretta per la nomina di AAT; la prima priorità in questo caso è l'eliminazione della malattia sottostante e delle ragioni che contribuiscono allo sviluppo dell'extrasitolo, e solo successivamente si rivolge all'AAT. In questo caso, AAT dovrebbe essere condizionatamente "tasso di cambio", vale a dire. una graduale diminuzione del dosaggio dei farmaci quando si ottiene un effetto positivo e ulteriore trattamento senza l'uso di AAP, ma sempre sullo sfondo della terapia metabolica (assunzione di farmaci che riducono la sindrome ipossica: mexidol, mildronate, ribossina, cocarbossilasi, omacor). L'uso continuo di AAT è indicato solo per extrasistoli ventricolari maligni, pericolosi per la vita!

Trattiamo questo argomento in modo più dettagliato nei nostri corsi di certificazione per medici..

Cosa sono i battiti prematuri atriali, cause e sintomi, metodi di trattamento e prognosi

La frequenza cardiaca è uno dei principali indicatori della salute umana e della qualità del sistema cardiovascolare. La valutazione di questo livello viene effettuata alla pari con la pressione sanguigna..

Un cambiamento nella natura dell'attività funzionale indica anomalie patologiche nelle strutture cardiache o in altre parti del corpo. Ci sono molte opzioni per lo sviluppo di problemi cardiaci.

L'extrasistole atriale è un caso speciale di aritmia, che è caratterizzata dal verificarsi di battiti cardiaci extra, singoli, accoppiati o multipli che interrompono il ritmo adeguato dell'organo.

La patologia ha un decorso favorevole e benigno nella maggior parte dei casi. I fattori patogeni nello sviluppo del problema sono estremamente rari.

È impossibile distinguere uno stato da un altro, che viene chiamato a occhio. Richiede almeno una valutazione oggettiva più l'elettrocardiografia.

La diagnostica viene eseguita sotto la supervisione di un medico specialista come parte di un programma di screening o in base ai reclami dei pazienti.

In assenza di aiuto, la trasformazione dell'extrasistole atriale in altre forme più pericolose, ad esempio ventricolare.

Il meccanismo di sviluppo della malattia

Per comprendere in modo univoco come appare questo processo, è necessario fare riferimento al riferimento anatomico.

Il cuore e le strutture cardiache sono le uniche capaci di eccitazione spontanea. Cioè, per un lavoro adeguato, non hanno bisogno di stimoli ormonali o elettrici dall'esterno..

Il compito di generare un segnale è gestito da una speciale struttura anatomica, un accumulo di cellule cardiomiocitiche, chiamato nodo del seno. È un pacemaker naturale di base.

Nell'ambito del processo patologico in esame, come dovrebbe, crea impulsi elettrici, ma appare una seconda area di attività atipica. Questo è l'atrio, uno o entrambi contemporaneamente (quest'ultimo caso è più grave e comporta un pericolo maggiore per la salute e la vita, nonostante la generale benignità del corso). Nasce un circolo vizioso.

Per eliminare il focus dell'eccitazione, è necessario ridurre il carico su di esso almeno per un po '.

Questo non può essere fatto in condizioni normali e quotidiane. È necessario un aiuto esterno. Di norma, i farmaci sono impotenti qui, è necessario un intervento chirurgico o minimamente invasivo.

Classificazione

La distribuzione dei processi patologici per tipo è possibile in diversi modi. Clinicamente i più significativi sono motivi simili.

A seconda dell'origine delle contrazioni atipiche, ci sono:

  • Una varietà cordiale. Si forma a causa di problemi con le strutture cardiache. Dal punto di vista della supervisione presenta grandi difficoltà.
  • Endocrino, neurologico, altri tipi. Più numerosi, si verificano più spesso a volte, ma in termini di guarigione sono favorevoli.

In base alla frequenza dei segnali, chiamano:

  • Single. In questo caso, come suggerisce il nome, sullo sfondo del normale funzionamento del sistema cardiovascolare, ci sono alcune contrazioni al di fuori del ritmo principale. La frequenza degli extrasistoli varia da 20 a 30 all'ora, o circa 700 al giorno. Questo è abbastanza normale, si verifica simile, anche in pazienti sani senza patologie di strutture cardiache o altre. Non c'è un grande pericolo per la vita o la salute. Viene mostrata l'osservazione dinamica. Se ci sono segni di deterioramento, viene prescritto un trattamento.
  • Battiti prematuri atriali multipli o frequenti. Molto più pericoloso, poiché le contrazioni compaiono in gruppi, è probabile l'arresto cardiaco. Che questo accada o meno è un punto controverso..

Esistono altre classificazioni, ma non hanno un grande significato clinico; sono utilizzate per una più profonda comprensione dei cambiamenti patologici..

Ad esempio, bigeminia, trigeminia, quadrheminia sono isolate. Questo è ogni secondo, terzo o quarto impulso patologico. Nel luogo di origine, monotopico e politopico, da un fuoco ectopico o da diverso.

Cause di extrasistole atriale

La stragrande maggioranza delle persone con extrasistole atriale non sono pazienti di un cardiologo, poiché non hanno problemi di profilo. Il ruolo principale è svolto da fattori soggettivi e auto-corretti.

  • Uso di farmaci antipertensivi. L'elenco di questi è ampio: dai glicosidi, agli ACE inibitori ai bloccanti dei canali del calcio e altri. Con un uso analfabeta, una quantità eccessiva di farmaci, sono probabili vari tipi di aritmie. Compreso un piano potenzialmente letale. Può anche essere una causa iatrogena, quando la colpa è di uno specialista non sufficientemente competente..
  • Abuso di caffeina. Il tè e altre bevande hanno un effetto tonificante su tutto il corpo, in particolare sul cuore e sui vasi sanguigni. Si sviluppa tachicardia, di solito di tipo sinusale. Nei casi più complessi sono probabili disturbi generalizzati del ritmo, fino all'arresto completo dell'organo. Pertanto, caffè e bevande simili non sono raccomandati per i pazienti inclini a patologie cardiache..
  • Mancanza di sonno, stanchezza prolungata. Durante il riposo notturno, il cervello e tutto il corpo "si riavvia", avviene la normalizzazione dei fenomeni metabolici, il corpo si libera di sostanze tossiche pericolose per la salute e la vita. In caso di mancanza di sonno, è possibile intossicazione. Il cuore inizia a lavorare per l'usura sullo sfondo della costante produzione di cortisolo e ormoni dello stress in grandi quantità. Di cosa è irto è difficile da dire. Ma questo non promette nulla di buono per un uomo.
  • Abuso di alcool. L'alcol provoca stenosi vascolare, aumento della pressione sanguigna e resistenza, proprietà reologiche del sangue compromesse. Ecco le conseguenze più comuni dell'assunzione di etanolo, anche al dosaggio più basso. Per alcuni, l'alcol è controindicato del tutto, poiché il corpo non è adattato e non può fornire una resistenza decente, neutralizzare la sostanza velenosa. La dose massima consentita di alcol al giorno è di 30-50 ml, non di più. Si consiglia di uscire completamente dalla dipendenza.
  • Situazione stressante. I periodi psicotraumatici sono associati ad una maggiore sintesi di ormoni della corteccia surrenale e della ghiandola pituitaria. Termina con un aumento della pressione sanguigna e altre conseguenze dalle strutture cardiache. È impossibile evitare lo stress, ma vale la pena ridurre al minimo i momenti sfavorevoli. Vengono mostrate le tecniche di rilassamento. Il loro sviluppo non richiede molto lavoro.
  • Fumo di tabacco. Provoca lo stesso fenomeno del consumo di alcol, ma non in questo momento. Effetto ritardato, ma molto più persistente.

L'extrasistole atriale temporanea può anche provocare tali problemi:

  • Infarto miocardico. Il fenomeno si osserva entro 2-3 mesi dalla data dell'incidente. La normalizzazione viene eseguita con metodi medici.
  • Ipertensione arteriosa di qualsiasi origine, indipendentemente dal tipo.
  • Malattie infettive e infiammatorie. Soprattutto colpisce il cuore e le sue strutture.
  • Malformazioni delle formazioni cardiache, sia congenite che acquisite.
  • Violazioni del piano di scambio. Mancanza di potassio o magnesio.

Determinare la causa principale gioca un ruolo importante nella diagnosi. Questo è l'unico modo per prescrivere un trattamento etiotropico. In assenza di dati per la patologia organica, si parla di una varietà idiopatica del problema. Mostrato terapia per eliminare i sintomi.

Sintomi

Le manifestazioni, anche nelle fasi avanzate, quando sono coinvolte più strutture, sono minime o del tutto assenti. È possibile rilevare un problema solo sulla base di studi oggettivi: ECG, ecocardiografia, conteggio della frequenza cardiaca.

Tuttavia, possiamo parlare dei seguenti segni:

  • Sensazione di pulsazioni al petto. In uno stato normale, una persona non sente il lavoro delle strutture cardiache. Non dovrebbe esserlo.
  • Tachicardia o processo inverso. Accelerazione dell'attività cardiaca fino a 100 battiti al minuto o più, o 60 o meno.
  • Mancanza di respiro con poco esercizio. Sullo sfondo di un'intensa attività meccanica, può diventare più significativo.
  • Interruzioni nel lavoro di un organo muscolare. Si fanno sentire particolarmente fortemente quando si verificano extrasistoli. I pazienti li descrivono come battiti mancanti, ritmo sbagliato.

I segni sono in ogni caso aspecifici, è difficile dire qualcosa di specifico.

Segni sulla cardiografia

Tra i tratti caratteristici:

  • Prima comparsa dell'onda P La sua leggera deformazione.
  • Frequenza cardiaca normale.
  • Pausa compensativa incompleta.

I battiti prematuri atriali sull'ECG sono difficili da rilevare, specialmente nelle prime fasi. La valutazione completa è possibile solo da uno specialista.

Prognosi e possibili complicazioni

I potenziali effetti negativi sulla salute e sulla vita includono:

  • Insufficienza cardiaca. Esito di extrasistoli di gruppo a lungo non trattati. Sebbene i rischi siano piccoli, sono ancora presenti.
  • Infarto miocardico. A causa di una nutrizione insufficiente delle strutture muscolari dell'organo. Termina con cardiosclerosi e invalidità permanente. Richiede cure mediche urgenti.
  • Shock cardiogenico. Come risultato di un forte calo della pressione sanguigna. Un fenomeno pericoloso. La mortalità è vicina al 100%. Fortunatamente, estremamente improbabile in una situazione del genere.
  • Diminuzione della qualità della vita con sintomi.

Le extrasistoli atriali bloccate, che si verificano più spesso, non compaiono affatto. Anche su un ECG, sono difficili da distinguere dalle normali contrazioni. In una tale situazione, vale la pena effettuare uno screening regolare..

Le previsioni sono generalmente ottimistiche. Nei casi più difficili, il rischio di incontrare una complicanza invalidante o grave non è superiore al 12-15% senza trattamento.

Le contrazioni di gruppo sono un po 'più pericolose. Prospettive del problema - 3-4 anni.
Quando si esegue una terapia complessa, tutto è molto meglio..

Il trattamento degli extrasistoli predserdny non è sempre necessario. Molte persone non si accorgono nemmeno del problema, sebbene sia presente. L'unica cosa che il paziente stesso può fare è sottoporsi a un esame preventivo ogni sei mesi o un anno.

Extrasistoli bloccati

ECG con battiti prematuri atriali bloccati (indicati da una freccia):

L'eccitazione prematura che si verifica negli atri può essere bloccata nel nodo atrioventricolare e non essere eseguita; ai ventricoli. Questo è più comune con le prime extrasistoli atriali con un intervallo di accoppiamento molto breve che si verificano all'inizio della diastole.

Questi extrasistoli trovano il nodo atrioventricolare nella fase refrattaria, l'eccitazione non viene eseguita sui ventricoli, non c'è complesso QRS e onda T sull'ECG.

Viene registrata solo un'onda P deformata, che è stratificata sull'onda T o anche sul segmento ST della contrazione precedente. L'onda P di un'extrasistole bloccata viene spesso rilevata con grande difficoltà.

A volte può deformare solo leggermente l'onda T del complesso precedente.

In questi casi, gli extrasistoli bloccati atriali devono essere differenziati dal blocco senoauricolare. I battiti prematuri atriali bloccati con un breve intervallo di accoppiamento sono spesso di origine funzionale.

È possibile la comparsa di extrasistoli atriali bloccati con un intervallo di accoppiamento relativamente lungo.

In questi casi, la loro origine è associata ad anomalie della conduzione atrioventricolare, anche con un normale intervallo PQ. Questi extrasistoli sono solitamente causati da malattie cardiache organiche. Gli extrasistoli atriali bloccati sono spesso osservati in pazienti con un sovradosaggio di farmaci digitalici.

Le extrasistoli atriali bloccate devono essere differenziate non solo dal blocco senoauricolare, ma anche da aritmia sinusale, bradicardia sinusale, arresto del nodo del seno e blocco atrioventricolare parziale II grado 2: 1.

A differenza di quest'ultimo, l'onda P dell'extrasistole appare prematuramente e di solito è stratificata sull'onda T della contrazione precedente.

"Guida all'elettrocardiografia", V.N. Orlov

Battiti prematuri atriali (Superamento della pausa compensatoria completa)

Extrasistole

Gli extrasistoli (ES) sono contrazioni ectopiche premature del cuore. L'impulso patologico che porta all'extrasistole si verifica a vari livelli. A seconda di ciò, si distinguono

2. Atrioventricolare ("nodale", dall'area della giunzione atrioventricolare)

3. Extrasistoli ventricolari.

Le extrasistoli atriali e atrioventricolari sono talvolta combinate sotto il nome di "extrasistoli sopraventricolari" a causa del loro significato clinico simile.

La distanza dall'extrasistole al complesso precedente è chiamata intervallo di frizione..

Se le normali contrazioni del seno sono combinate in una certa sequenza con extrasistoli, allora questo si chiama aloritmia (associata al ritmo)

Esistono tre tipi di alloritmie:

- bigeminia - extrasistole dopo ogni normale contrazione

- trigeminia - extrasistole dopo due contrazioni normali

- quadrimenia - extrasistole dopo tre contrazioni normali

Gli extrasistoli sono monotopici: quando provengono da una parte del cuore, sono caratterizzati dagli stessi siti di adesione e politopici.

Tutti gli ES di genesi vegetativa possono essere suddivisi in tre varianti patogenetiche:

1. Labile ES di riposo (dipendente dall'auto).

2. ES stabile di riposo (dipendente dalla combinazione).

3. Voltaggio ES (simpatico).

La prima variante clinica e patogenetica si verifica più spesso (nel 47,5%) ed è causata da un aumento dell'attività del nervo vago. È più comune nei bambini della fascia di età più avanzata. L'ES può essere frequente, alloritmico, di gruppo. C'è una frequenza labile di ES su un ECG di indagine, in posizione di cuneo e orto, durante il giorno.

La seconda variante clinica e patogenetica. Si manifesta principalmente in pazienti con una forma mista di VSD o con tono autonomo iniziale vagotonico.

Tali ES vengono ascoltati e registrati sull'ECG indipendentemente dalla posizione del corpo e dall'attività fisica, ovvero esiste una conservazione stabile di ES frequenti (solitamente alloritmici), in posizione clinica e orto, nonché durante il giorno (sonno e veglia attiva).

La terza variante clinica e patogenetica (ES dello stress) è simpaticotonica.

C'è un aumento di ES nell'ortoposizione o la loro predominanza durante il periodo di veglia attiva e una diminuzione o completa scomparsa durante la notte.

C'è un aumento o persistenza di ES durante l'attività fisica. Tali ES sono registrati sullo sfondo della tachicardia sinusale, sono più comuni nella pubertà.

Si distinguono i seguenti meccanismi di sviluppo di extrasistoli:

1. Il fenomeno del rientro di un'onda di eccitazione (rientro) è alla base della maggior parte delle aritmie. Il rientro avviene in 3 condizioni:

• l'esistenza di due modi funzionali di condurre gli impulsi, aventi un punto di partenza e uno di arrivo comuni;

• la presenza di un blocco unilaterale del percorso degli impulsi in una delle due sezioni;

• rallentare la velocità di conduzione degli impulsi in un circuito chiuso.

Sono noti tipi tipici di circuiti di conduzione chiusi in strutture anatomiche..

Nella sindrome di Wolff-Parkinson-White (WPW), questo circuito è costituito dagli atri, dalla giunzione AV e dal fascio di His, dai ventricoli e da un fascio aggiuntivo tra i ventricoli e gli atri.

In alcuni tipi di aritmie ventricolari, la catena di rientro comprende il ramo del fascio nell'area della giunzione prossimale comune e la giunzione distale comune nel miocardio ventricolare.

Con flutter atriale - un circuito chiuso di conduzione dell'impulso viene creato da miofibrille circolari attorno all'apertura della valvola tricuspide.

Ci sono opzioni di rientro nelle strutture funzionali.

Variante "ciclo guida" (caratteristica della fibrillazione atriale): l'eccitazione circola intorno all'area centrale, che si trova in uno stato di refrattarietà a causa di un flusso costante di impulsi da tutti i lati del circuito chiuso.

La lunghezza del percorso breve del "ciclo guida" può essere di 6-8 mm e la parte chiusa diffonde l'eccitazione nei tessuti parzialmente refrattari, il che porta all'assenza di uno spazio eccitabile. Questo tipo di rientro può cambiare dimensione, forma e posizione.

Il rientro anisotropo è dovuto all'anisotropia del miocardio, dove la velocità di propagazione degli impulsi lungo è di circa 0,5 m / s, e attraverso - 10 volte inferiore.

Questo tipo di rientro è responsabile dell'insorgenza di aritmie ventricolari nella fase subacuta dell'infarto miocardico. Il fenomeno del rientro è alla base della maggior parte delle tachicardie parossistiche.

La ripetizione di questo fenomeno è possibile se il tempo del movimento dell'impulso lungo la catena di rientro (ciclo) è maggiore della durata dei periodi refrattari di tutte le sue maglie.

Il meccanismo di rientro può essere stimolato o interrotto da impulsi prematuri, il cui ruolo nelle condizioni degli studi diagnostici è svolto dagli impulsi elettrici, che viene utilizzato come caratteristica diagnostica più importante. Lo sviluppo spontaneo del rientro è spesso avviato da extrasistoli.

2. Un aumento dell'ampiezza dei potenziali di traccia che rimangono dopo la precedente eccitazione. Questi potenziali causano una contrazione prematura ripetuta del miocardio

3. Depolarizzazione non simultanea di singole strutture del miocardio. In questo caso, può verificarsi una potenziale differenza tra le cellule in cui la depolarizzazione è già terminata e questo porta alla comparsa di extrasistoli

4. Aumentare l'automatismo delle cellule del sistema conduttore. situato sotto il nodo del seno. Il più delle volte registrato con infiammazione, ipossia, sclerosi, elettroliti e disturbi metabolici.

5. Il meccanismo della parasistole. In questo caso, si presume che esista un centro ectopico negli atri o nei ventricoli, che produce impulsi con una certa frequenza e provoca periodicamente un'eccitazione prematura del cuore.

- Atriale superiore Il percorso dell'impulso attraverso gli atri differisce poco dal solito. L'onda P è positiva, a volte si osserva la sua espansione e appiattimento.

- Mid-atriale. L'eccitazione si diffonde simultaneamente agli atri superiori e medi. Questo porta alla registrazione di un'onda P bifasica o levigata.

- Atriale inferiore. L'eccitazione si diffonde negli atri in modo retrogrado. Il che porta a onde P negative.

All'ECG nel ciclo extrasistolico, l'onda P è leggermente deformata, il complesso ventricolare è normale nei casi tipici; l'intervallo post-extrasistolico è uguale o leggermente maggiore dell'intervallo tra i cicli sinusali.

Con le prime extrasistoli atriali, possono esserci violazioni della conduzione atrioventricolare (allungamento dell'intervallo PQ) e intraventricolare (spesso come blocco incompleto o completo della gamba destra del fascio atrioventricolare).

La violazione della conduzione atrioventricolare in un'extrasistole può essere completa, quindi è rappresentata solo da un'onda P prematura (extrasistole atriale bloccata).

L'onda P dell'extrasistole può coincidere con l'onda T del ciclo pre-extrasistolico, tale onda T sembra essere ingrandita e leggermente deformata rispetto alle onde T nei cicli sinusali.

Extrasistoli atriali bloccati.

L'eccitazione prematura che si verifica negli atri può essere bloccata nel nodo atrioventricolare e non condotta ai ventricoli.

L'ECG mostra l'assenza del complesso QRS e dell'onda T. L'onda P è deformata e può sovrapporsi all'onda T della contrazione precedente.

Extrasistoli dalla giunzione atrioventricolare.

1. L'impulso raggiunge simultaneamente atri e ventricoli, provocandone la contrazione sincrona. Sull'ECG, il complesso QRS non viene modificato. L'onda P non viene registrata separatamente, perché si fonde con il complesso QRS.

2. L'eccitazione raggiunge i ventricoli prima degli atri. Sull'ECG, l'onda P è negativa, a parte il complesso QRS

3. L'eccitazione si estende solo ai ventricoli a causa del blocco atrioventricolare retrogrado.

Extrasistole atriale (incluso bloccato)

Gli extrasistoli possono essere funzionali e organici, sebbene questa divisione sia condizionale.

Gli extrasistoli funzionali possono essere considerati quando si verificano in persone con un cuore sano a causa di influenze "esterne" o cause di origine non cardiaca.

Questi possono essere fattori neurogenici, non elettrolitici, di intossicazione o ipersensibilità a determinate influenze (caffeina, nicotina, alcol, ecc.).

Le extrasistole di origine iperadrenergica e vagale possono essere classificate come neurogene. Le extrasistoli possono comparire o diventare più frequenti con stress psico-emotivo, in pazienti con distonia neurocircolatoria, nevrosi e sono associate ad un aumento degli effetti adrenergici.

Apparentemente, la mancanza di catecolamine (norepinefrina) nel miocardio può anche essere un fattore aritmogeno. In particolare, nei pazienti con distrofia miocardica alcolica, si verifica spesso extrasistole. In questo caso, l'ipopotassiemia è importante, così come i cambiamenti metabolici e strutturali nel miocardio..

Con una varietà di patologie del tratto gastrointestinale (ernia diaframmatica, patologia delle vie biliari, intestino, ecc.), La causa dell'extrasistole può essere la vagotonia.

Gli extrasistoli organici sono caratteristici della patologia del sistema cardiovascolare in cui è presente un sovraccarico degli atri (difetti cardiaci, prolasso della valvola mitrale, ecc.) O alterazioni del miocardio atriale (malattia coronarica, miocardite, cardiomiopatia, ecc.)

Dati ECG. Le extrasistoli atriali sono caratterizzate da una deformazione o da un cambiamento nella polarità delle onde P. Se le extrasistole provengono dalla parte inferiore degli atri, nelle derivazioni II, III, aVF, le onde P sono negative.

Con extrasistoli dalla parte inferiore dell'atrio sinistro, il complesso atriale in piombo VI ha una forma particolare: "cupola e guglia", "scudo e spada". A volte l'onda P è stratificata sull'onda T del complesso precedente.

L'intervallo P - Q (R) negli extrasistoli può avere durate diverse - con ectopia atriale superiore, può essere normale o prolungato, con ectopia atriale inferiore, può essere inferiore a 0,12 s (distanza diversa tra la sorgente e la connessione AV).

Il complesso ventricolare negli extrasistoli ha una forma sopraventricolare (normale), ma con le prime extrasistoli, il complesso QRS ha spesso una forma aberrante, poiché trova il sistema di conduzione intraventricolare (più spesso il ramo del fascio destro) in uno stato di parziale refrattarietà.

I primi extrasistoli possono essere completamente bloccati - non c'è complesso QRS dopo l'onda P. La pausa compensativa con predserdny ekstrasistol è incompleta. Ciò consente di distinguere un'extrasistole atriale con aberrazione QRS da una ventricolare nei casi in cui l'onda P extrasistolica è scarsamente distinguibile.