Perché il naso sanguina: cause comuni

Trauma meccanico al naso, carenza di vitamine, distonia vegetativo-vascolare - Rambler spiega i motivi per cui una persona può avere epistassi.

Lesione

La causa più comune è il danno alla mucosa nasale. Ti stai prendendo senza successo il naso? O ferito con i fazzoletti per il raffreddore? Tutto ciò può causare emorragie improvvise. Siediti, inclina leggermente la testa in avanti, stringi le ali del naso con le dita per qualche minuto o inserisci un batuffolo di cotone imbevuto di soluzione di perossido di idrogeno nella tua narice. La cosa principale è non sdraiarsi sulla schiena e non gettare la testa all'indietro per non ingoiare il sangue.

Carenza di vitamina K e C.

Le persone che sono carenti di vitamina K tendono ad avere problemi di coagulazione del sangue. Questa vitamina si trova negli spinaci, nell'avocado, nel latte, nell'olio d'oliva e in tutti i tipi di cavoli. La carenza di vitamina C porta alla fragilità vascolare. Soprattutto nella stagione fredda, è importante aggiungere alla dieta cibi che lo contengono: mandarini, arance, pompelmi.

Distonia vegetovascolare e improvvise cadute di pressione

Hai mal di testa, tinnito e poi sangue dal naso. È così che si manifesta la distonia vegetativa. Ciò è particolarmente spesso associato a temperature e cadute di pressione fuori dalla finestra. Anche la pressione sanguigna cambia e i vasi si espandono e si restringono. Le loro pareti non possono resistere e scoppiare: è così che si verificano le epistassi. Problemi di sanguinamento dovuti a cali di pressione sono spesso riscontrati anche da alpinisti e subacquei..

Regolazione ormonale

Questo vale per le ragazze che stanno appena avendo il ciclo. Prima che inizi, i tessuti cavernosi del naso si gonfiano di riflesso. I vasi, a loro volta, traboccano di sangue. A volte scoppiano, provocando sangue dal naso. Di norma, quando il ciclo di una ragazza si uniforma, questo problema scompare..

IMPORTANTE

Se il sangue dal naso si verifica regolarmente, questo è un motivo per consultare un medico e fare i test necessari, poiché questo potrebbe essere uno dei sintomi di malattie più gravi..

Sanguinamento dal naso

Il sangue dal naso è uno dei motivi principali per cui persone di età diverse cercano aiuto di emergenza da un otorinolaringoiatra. E tra i sanguinamenti spontanei di qualsiasi localizzazione, sono al primo posto in termini di prevalenza. Ogni anno il numero di pazienti affetti da questo disturbo aumenta..

L'epistassi è lo scarico di sangue dal naso o dal rinofaringe a causa di un danno vascolare. Può verificarsi in pazienti di qualsiasi età. Le epistassi indicano sempre che qualcosa non va nel corpo (o sono causate da un trauma, che richiede anche cure mediche), quindi se sono presenti, dovresti consultare un medico. In caso contrario, potrebbero verificarsi ricadute e la malattia che ha causato l'emorragia potrebbe peggiorare..

Epistassi: cause negli adulti e nei bambini

Le cause sono classificate come locali e generali. I processi locali includono processi che si verificano direttamente all'interno della cavità nasale:

  • Qualsiasi lesione al naso, alla sua membrana mucosa e alle strutture intranasali, comprese lesioni causate da interventi chirurgici o altri interventi medici e corpi estranei, lesioni alla testa.
  • Cambiamenti distrofici nella mucosa: curvatura del setto nasale, rinite atrofica.
  • Neoplasie all'interno del rinofaringe: granulomi, tumori, angiomi, sarcomi, papillomi, ecc..
  • Processi infiammatori, dovuti all'iperemia (sovraffollamento) della mucosa: sinusite, rinite.
  • Secchezza della mucosa nasofaringea a causa di un'umidità dell'aria insufficiente.
  • Inalazione di sostanze che irritano la mucosa nasale.

Cause comuni di epistassi:

  • Patologie cardiovascolari: ipertensione, aterosclerosi, difetti cardiaci e vascolari.
  • Un aumento significativo della temperatura corporea a causa del surriscaldamento del corpo, colpi di sole, infezioni.
  • Malattie del sangue ereditarie e acquisite (specialmente associate a una violazione della sua coagulabilità).
  • Intossicazione corporea (incluso alcolico).
  • Mancanza o eccesso di vitamine nel corpo.
  • Sovradosaggio di anticoagulanti (fluidificanti del sangue).
  • Patologie endocrine: ipotiroidismo (carenza di ormoni tiroidei), ipoestrogenismo (carenza di ormoni sessuali femminili - estrogeni).
  • Malattie del fegato e dei reni.
  • Sovraccarico fisico.
  • Disturbi ormonali o cambiamenti ormonali naturali nel corpo (ad esempio, epistassi sono spesso osservati nelle donne in gravidanza e negli adolescenti durante la pubertà).
  • Cambiamenti nel corpo dovuti a cambiamenti nella pressione barometrica (si verificano in persone che sono impegnate in immersioni o alpinismo, che volano in aereo o elicottero).

Riferimento! Nel 25-50% dei casi, il sanguinamento si verifica per motivi locali, in altri casi - per motivi generali.

Classificazione del sangue dal naso

Il sanguinamento è classificato in base alla posizione e alla frequenza. Possono verificarsi:

  • Nella cavità nasale.
  • Fuori dalla cavità nasale (nel rinofaringe, nei seni paranasali, nei vasi intracranici).

Inoltre, in base alla localizzazione, si distinguono le seguenti varietà:

  • Anteriore: la fonte di sanguinamento si trova sopra il turbinato medio (escrescenza sulla parete laterale della cavità nasale, che copre le aperture di deflusso dei seni mascellari e frontali).
  • Hind: la fonte si trova sotto il turbinato medio.

Le epistassi anteriori nella maggior parte dei casi non sono molto intense, non rappresentano una minaccia per la salute o la vita. In assenza di malattie del sangue e patologie vascolari, di solito si fermano da sole o con misure di primo soccorso minime. Con l'emorragia anteriore in un paziente, il sangue scorre dalla narice (o entrambe) a gocce o gocciolamenti.

Le epistassi posteriori sono intense, poiché i grandi vasi si trovano nelle parti profonde della cavità nasale e si osserva una significativa perdita di sangue se la loro integrità viene violata. Sono in grado di rappresentare un pericolo per la salute e persino la vita del paziente. Il sanguinamento alla schiena è difficile da fermare da solo, quindi se è presente, dovresti cercare immediatamente un aiuto medico! In questo caso, il sangue spesso non esce dal naso, ma scorre giù per la gola, entrando nella bocca e nello stomaco. Il sanguinamento posteriore si verifica molto meno spesso di quello anteriore.

Riferimento! La fonte più comune di sanguinamento è la cavità nasale antero-inferiore. Ciò è dovuto alle caratteristiche anatomiche. In quest'area è presente un plesso di diversi strati di reti arteriose e venose, che è facile da danneggiare.

In base alla frequenza, si distinguono i seguenti tipi di sanguinamento:

  • Una volta.
  • Ricorrente.
  • Abituale.

Riferimento! Il sanguinamento abituale è chiamato sanguinamento che si verifica più volte all'anno..

Sintomi

Il sintomo principale delle epistassi è lo scarico di sangue dalle narici o il suo flusso in bocca dal rinofaringe. Tuttavia, a seconda della perdita di sangue, ci sono sintomi di accompagnamento:

  • Nausea.
  • Tossendo sangue.
  • Sbiancamento della pelle.
  • Debolezza.
  • Rumore nelle orecchie.
  • Sete.
  • Cardiopalmus.
  • Mosche lampeggianti davanti ai tuoi occhi.
  • Vertigini.

Riferimento! In caso di sanguinamento posteriore, il paziente può manifestare feci catramose e, se il sangue entra nello stomaco, vomito intervallato da coaguli di sangue.

Primo soccorso

Per il sangue dal naso, dovrebbero essere prese le seguenti misure:

  1. Metti la persona su una sedia in modo che il suo busto si pieghi leggermente in avanti.
  2. Il sanguinamento è meglio fermare con un tampone di cotone o una garza, inumidito con acqua o soluzione di perossido di idrogeno al 3%, posto nella narice interessata e appuntato con le dita.
  3. Prima di rimuoverlo, il tampone viene nuovamente inumidito con una pipetta e quindi estratto delicatamente.
  4. Se non c'è un tampone a portata di mano e l'emorragia non è causata da una lesione al setto nasale o da una frattura delle ossa, le ali del naso possono essere premute delicatamente contro il setto con l'aiuto del pollice e dell'indice e trattenute per diversi minuti (non più di 5), mentre la vittima deve respirare attraverso la bocca, e inclina leggermente la testa in avanti.
  5. Puoi mettere un impacco freddo sul ponte del naso per 10-15 minuti o attaccare un impacco di ghiaccio.
  6. Quando il sangue dal naso si ferma, è necessario controllare se il sangue scorre giù per la gola: per questo, la vittima deve solo sputare e vedere se c'è sangue nella saliva.
  • Posare una persona con sangue dal naso sulla schiena.
  • Getta indietro la testa della vittima.

Attenzione! Se il sangue non si ferma o c'è un'emorragia posteriore, dovresti visitare urgentemente un medico o chiamare un'ambulanza..

Diagnostica

La diagnostica viene eseguita in più fasi:

  • Prendendo un'anamnesi, che nella maggior parte dei casi consente di determinare la causa del sanguinamento (trauma, ipertensione arteriosa, ecc.).
  • Esame visivo del naso e della sua cavità, durante il quale è possibile stabilire l'origine della patologia.
  • Misurazione della pressione sanguigna.

Possono essere assegnati studi aggiuntivi:

  • Analisi del sangue generale.
  • Coagulogramma (test di coagulazione del sangue).
  • Test per la stabilità meccanica dei capillari.
  • Studio del sistema emostatico.

È importante anche la diagnosi differenziale tra epistassi e sanguinamento gastrico o polmonare. In questo caso, viene studiato il colore e la consistenza del sangue. Quando esce dal tratto respiratorio inferiore, è scarlatto e schiumoso e il sanguinamento è accompagnato da una tosse. Con sanguinamento gastrico, il sangue coagulato, che ha un colore scuro, è accompagnato da vomito con coaguli marroni. Lo stesso identico vomito si osserva con epistassi posteriori, se il sangue è entrato nello stomaco. Ma in questo caso, c'è anche un deflusso di sangue scarlatto lungo la parete posteriore del rinofaringe..

Trattamento

Se il sangue non può essere fermato pizzicando le ali del naso con le dita o tamponando, possono essere necessarie le seguenti procedure:

  • Elettrocoagulazione ("sigillatura" di vasi mediante corrente elettrica).
  • Cauterizzazione chimica dei vasi sanguigni.

Per epistassi gravi che non possono essere eliminati con metodi conservativi, viene eseguito un intervento chirurgico. L'operazione è prescritta anche se il sanguinamento è causato da patologie del setto nasale - per prevenire la ricaduta.

Per evitare ricadute, è importante eliminare la causa della violazione. Se si tratta di un disturbo della coagulazione del sangue, vengono prescritti emostatici, farmaci che aumentano la coagulabilità. Se il sanguinamento è causato da una carenza vitaminica, il medico seleziona i complessi vitaminici e minerali. Se necessario, il paziente viene indirizzato a uno specialista ristretto: cardiologo, endocrinologo, urologo, ecc..

Prevenzione

Non è certamente possibile prevenire eventuali epistassi (soprattutto quando si tratta di lesioni impreviste), ma è possibile ridurre al minimo il rischio che si verifichino. Per questo, è necessario trattare tempestivamente tutte le patologie comuni e le malattie ORL. Se hai più emorragie ricorrenti, dovresti vedere un otorinolaringoiatra. Anche se riesci facilmente a fermare il sangue da solo, dovresti identificare la causa della patologia e solo un medico può farlo.

Inoltre, le misure preventive includono l'idratazione regolare delle mucose delle membrane nasali e dell'aria interna. Evita il surriscaldamento, cerca di non inalare sostanze irritanti.

Perché il naso sanguina? Cause di sanguinamento dal naso, trattamento

Provoca epistassi? Probabilmente ogni persona deve affrontare sangue dal naso. Le cause del sangue dal naso variano. Ognuno di fronte all'aspetto di un sangue dal naso. Le cause del sangue dal naso sono molteplici. Perché il naso sanguina e quali sono le conseguenze sulla salute del sangue dal naso? Quando il naso sanguina. Per molti, la vista del sangue che sgorga dal naso è terrificante. Cause, segni, sintomi, diagnosi, trattamento delle epistassi. Perché il sangue scorre dal naso? Le ragioni. Causa di epistassi # 1 - capillari superficiali nel passaggio nasale. Se il naso sanguina, segui i passaggi descritti di seguito..

Probabilmente ogni persona deve affrontare sangue dal naso. Le ragioni possono essere molto diverse, possono essere una ferita al naso o affaticamento e superlavoro, oppure possono esserci malattie gravi. Se il sanguinamento dal naso disturba spesso e senza una ragione apparente, è necessario sottoporsi a un esame approfondito, tale sanguinamento può segnalare malattie del sangue, vari organi interni - reni, fegato, diventare una delle manifestazioni di malattie cardiovascolari, reumatismi e varie gravi malattie infettive.

Provoca epistassi? L'epistassi si verifica a seguito di una violazione dell'integrità dei vasi sanguigni nella mucosa nasale. Nella maggior parte delle epistassi, i vasi delle parti anteriori del naso sono "da biasimare". Il sanguinamento può essere causato da traumi al naso, raccolta prolungata del naso. Inoltre, il sangue dal naso può essere dovuto a molti altri motivi che non sono sempre facili da determinare..

Video: come fermare il sangue dal naso (sangue dal naso)

Per comprendere le cause delle epistassi, è meglio visitare un medico e terapista ORL. Durante l'esame, fanno un esame del sangue generale, controllano l'indice di protrombina della coagulazione del sangue. Identificare e trattare la malattia sottostante aiuterà anche a sbarazzarsi del sangue dal naso. Puoi anche analizzare in modo indipendente il tuo stile di vita e il motivo potrebbe diventare chiaro..

Cause comuni di epistassi.

Sangue dal naso quali sono le ragioni?

1. Il sangue dal naso può comparire a causa di grave affaticamento, lavoro o studio, in assenza di aria fresca, mancanza di sonno, stress, ecc..

2. Processi atrofici nel naso (esaurimento della mucosa nasale). Questi processi possono essere associati a malattie ereditarie o rischi professionali (polverosità, aria secca, ecc.). Di conseguenza, la mucosa nasale diventa più sottile, si formano croste dure, se disturbata, appare il sanguinamento.

3. Aumento della pressione sanguigna. In questo caso, il sangue dal naso è "sanguinamento naturale", che serve come una sorta di assicurazione contro l'emorragia cerebrale, che può subire un forte aumento della pressione sanguigna. In questo caso, il sangue dal naso va alla persona solo a beneficio, dopodiché lo stato di salute di solito migliora.

4. I motivi possono essere vari raffreddori (influenza o malattia respiratoria acuta) - vasi nasali delicati, facilmente traumatizzati con ARVI si gonfiano e scoppiano. Processi che causano il traboccamento di sangue della mucosa nasale (rinite acuta e cronica), sinusite (infiammazione dei seni), adenoidi. Neoplasie della cavità nasale (angiomi, granulomi specifici). Anche gravi malattie infettive (tubercolosi) possono essere la causa..

5. Malattie del sistema cardiovascolare (ipertensione, difetti cardiaci e anomalie vascolari con aumento della pressione sanguigna nei vasi della testa e del collo, aterosclerosi dei vasi sanguigni).

6. Coagulopatia (condizioni dolorose causate da disturbi della coagulazione del sangue), diatesi emorragica e malattie del sistema sanguigno, ipovitaminosi e avitaminosi.

7. Calore e colpo di sole, surriscaldamento del corpo.

8. Differenza di pressione barometrica (sindromi patologiche in volo, immersione subacquea, pratica alpinistica)

9. Squilibri ormonali (durante la pubertà, durante la gravidanza).

Nonostante la preoccupazione dei genitori, il fenomeno quando un bambino ha il sangue dal naso è tutt'altro che raro, e non vale affatto la pena sollevare il panico per questo. Ma anche senza attenzione, non è consigliabile lasciare questo problema. Con ripetute ripetizioni di sanguinamento, ha senso chiedere aiuto a un medico e scoprire il motivo per cui il bambino sanguina dal naso.

I motivi principali per cui un bambino sanguina dal naso

Di regola, non c'è nulla di pericoloso in questo. Esistono diverse cause principali di epistassi, che, nella maggior parte dei casi, spiegano perché un bambino sanguina dal naso..

Il motivo principale è che la cavità nasale è caratterizzata da un abbondante apporto di sangue e poiché la mucosa nasale del bambino è molto sensibile a vari tipi di influenze, la causa del sanguinamento può essere un danno minore.

La "zona di Kisselbach" è un plesso di vasi sanguigni situato molto vicino alla superficie della mucosa nasale. È questa la causa del sanguinamento abbondante dalla cavità nasale. Inoltre, il sangue dal naso di un bambino può scomparire completamente all'improvviso..

Inoltre, il motivo per cui un bambino sanguina dal naso potrebbe essere una mancanza di vitamina C nel corpo e, di conseguenza, una maggiore fragilità dei vasi sanguigni. Pertanto, è necessario diversificare la dieta di tuo figlio con frutta fresca, che è la migliore fonte di molte vitamine essenziali..

L'aria secca può anche diventare causa di fragilità dei vasi sanguigni, questo accade spesso in inverno, quando tutte le finestre sono chiuse e gli ambienti non sono ventilati. Di conseguenza, la mucosa nasale si secca ei vasi perdono la loro elasticità. In questo caso, il sangue dal naso può scomparire anche se il bambino starnutisce..

Il sangue dal naso può andare e, a causa dell'aumento della pressione, il più delle volte, tale sanguinamento si verifica di notte. Se il bambino non ha altre lamentele, mal di testa, ecc. E il sangue dal naso è una tantum e non è soggetto a persistenza, non c'è motivo di preoccuparsi. Altrimenti, è meglio consultare un medico e sottoporsi a tutti gli esami necessari per stabilire il motivo per cui il bambino sanguina dal naso.

Ci sono una serie di altri motivi per cui un bambino può avere sangue dal naso. Ma tali casi sono estremamente rari e non ci soffermeremo su di essi, perché solo uno specialista può stabilire una tale ragione.

Pronto soccorso per epistassi:

- Applicare impacchi freddi o ghiaccio sul ponte del naso. Questo metodo ferma quasi tutte le emorragie, se c'è abbastanza tempo per questo..

- Siediti e stringi il naso (sotto la parte dura) con il pollice e l'indice per due o tre minuti. In questo caso, non è necessario inclinare la testa all'indietro (questo cambierà solo la direzione del flusso sanguigno).

- Se l'emorragia non si ferma, chiama un'ambulanza..

Cosa fare se un bambino sanguina dal naso

Ricorda! La cosa principale è non farsi prendere dal panico: questo, spaventerai solo il bambino.
Il bambino deve essere seduto e la testa deve essere leggermente inclinata in avanti.
Assicurati che il bambino non abbia oggetti estranei nel naso, perché i bambini spesso li mettono lì.
Puoi premere leggermente le ali del naso con le dita o inserire dei tamponi di cotone. I tamponi possono essere inumiditi con una soluzione di perossido di idrogeno per ottenere il miglior effetto. L'emorragia dovrebbe fermarsi da sola, entro 2-3 minuti.
In nessun caso dovresti sdraiarti sulla schiena e gettare la testa indietro, come molti di noi sono abituati a fare.
Il freddo può essere applicato al naso del bambino. Per fare questo, puoi usare sia il ghiaccio, mettendolo in un sacchetto, sia un normale fazzoletto imbevuto di acqua fredda. Tali azioni aiuteranno a restringere i vasi sanguigni e a fermare il sanguinamento..
Se l'emorragia non si è arrestata entro 5-7 minuti, chiamare un'ambulanza. Ma vorrei sottolineare che questi casi sono estremamente rari e di solito sono associati al problema della coagulazione del sangue.

Se un bambino ha sangue dal naso e questo fenomeno diventa regolare, è imperativo che il bambino venga mostrato a un medico. Di solito, in questi casi, per rafforzare i vasi sanguigni, viene prescritta "Ascorutina" o un altro complesso di vitamine, che viene selezionato individualmente, a seconda della causa del sanguinamento e dell'età del bambino. Ma ancora una volta voglio sottolineare che solo un medico può prescrivere un trattamento e non vale la pena assumere farmaci da soli.

Quali malattie possono causare sangue dal naso? Perché il naso sanguina in assenza di lesioni?

Le epistassi possono essere sia un sintomo di malattie generali del corpo sia il risultato di una patologia che si è manifestata nella cavità nasale. La causa più comune di epistassi è l'ipertensione, come nell'ipertensione, malattie renali e malattie cardiache. In questo caso, l'emorragia è solitamente preceduta da mal di testa, tinnito e vertigini..

L'aumento del sanguinamento della mucosa può essere un sintomo di malattie accompagnate da alterata coagulazione del sangue (malattie del sangue, milza, fegato) o una manifestazione di patologia in cui si osservano cambiamenti distrofici nella parete vascolare, la sua maggiore permeabilità e vulnerabilità, ad esempio aterosclerosi, carenze vitaminiche e altri. Molte malattie infettive, come l'influenza, sono accompagnate da sangue dal naso. La ragione di ciò è il danno ai vasi sanguigni causato dalle tossine dei virus..

Bene, ovviamente, la distruzione dei vasi sanguigni può essere una conseguenza dei processi tumorali nella cavità nasale. Quando si esaminano i pazienti per epistassi, si riscontrano spesso neoplasie benigne (polipo, angioma, papilloma) e maligne (cancro e sarcoma). Inoltre, più spesso le persone notano di aver avuto sangue dal naso più di una volta..

Ci sono molte malattie che possono causare sanguinamento dal naso. Ma a volte la causa del sanguinamento sono situazioni quotidiane completamente innocue, ad esempio abbassamento della pressione atmosferica, andare allo stabilimento balneare, essere al sole aperto, grande stress fisico, gravidanza e altri. Molto spesso, il sangue dal naso in questo caso appare spontaneamente, da metà, si ferma rapidamente e non rappresenta alcun pericolo per l'uomo..

Il sangue dal naso di un bambino è più frequente a causa di traumi ai vasi sanguigni causati da un impatto o da una pulizia incurante del naso. La causa del sanguinamento può essere una cattiva abitudine di raccogliere un dito nel naso, mentre i bambini piccoli possono danneggiare la mucosa attaccando giocattoli e altri oggetti estranei nel naso..

Spesso una madre ha paura quando, durante l'influenza, la rosolia, il morbillo, la pertosse e persino la SARS, il suo bambino ha sangue dal naso senza una ragione apparente. In un bambino, i vasi sono molto più sensibili all'azione dei veleni microbici rispetto a un adulto, e questo spiega l'aumento del sanguinamento della mucosa durante l'infezione. L'epistassi nei bambini può anche servire come segnale di gravi malattie del sangue, dei vasi sanguigni, dei polmoni o del cuore. Pertanto, se il sangue dal naso di un bambino è un evento comune, dovresti stare attento e assicurarti di consultare un medico..

Quando il sanguinamento dal naso può essere pericoloso per l'uomo?

Naturalmente, lo scarico di sangue dal naso con un forte flusso o per lungo tempo diventa pericoloso. In questo caso, il paziente inizia a soffrire di perdita di sangue acuta. Compaiono vertigini, mosche davanti agli occhi, pallore della pelle e delle mucose, sudore freddo.

Il polso diventa debole e frequente, è possibile la perdita di coscienza. Questa situazione richiede cure mediche immediate, ma in caso di sanguinamento meno grave, non dovresti nemmeno sederti "con le mani giunte", devi prendere tutte le misure per fermare rapidamente la perdita di sangue.

Pronto soccorso per la comparsa di sangue dal naso

• Al paziente viene mostrato riposo assoluto, in posizione semiseduta con la testa moderatamente gettata all'indietro. L'inclinazione forte della testa all'indietro non dovrebbe essere per evitare il flusso di sangue dal naso al rinofaringe e la sua successiva deglutizione. Anche inclinare la testa in avanti è dannoso in quanto aumenta il flusso sanguigno al naso e provoca un aumento del sanguinamento. Il sangue che entra in gola dovrebbe essere sputato.

• Se un paziente che sanguina dal naso è incosciente, viene posto sulla schiena, girando la testa di lato, e immediatamente trasportato in ospedale.

• Al paziente è vietato soffiarsi il naso, in quanto ciò impedisce la formazione di un coagulo di sangue che ostruisce il difetto nel vaso, e quindi arresta l'emorragia.

• Posizionare un impacco di ghiaccio o un tovagliolo inumidito con acqua fredda sul ponte del naso.

• Se l'emorragia non è abbondante, le ali del naso vengono premute saldamente contro il setto medio e trattenute così finché il sangue non si ferma.

• Se il sangue dal naso è abbastanza forte, un batuffolo di cotone turunda immerso in una soluzione al 3% di perossido di idrogeno o una spugna emostatica (può essere acquistata in farmacia) viene iniettato in profondità nel passaggio nasale e il paziente viene consegnato al medico.

Il naso sanguinante non è un sintomo così innocuo. E quindi, è importante rendersi conto che se l'emorragia non si ferma nonostante le misure che stai prendendo, o se il naso sanguina in un forte flusso e il paziente inizia a sentirsi male, dovresti immediatamente cercare aiuto medico..

Un trattamento qualificato e un esame dettagliato richiedono situazioni in cui il sangue dal naso appare con invidiabile costanza. Sii attento alla tua salute, impara a capire i segnali del tuo corpo, e poi non ti presenterà una spiacevole sorpresa un giorno sotto forma di un'apparizione spontanea di sangue dal naso!

Sanguinamento dal naso negli adulti da una narice: cause, trattamento, di quali malattie nascoste possono parlare le epistassi

Ognuno di noi, almeno una volta nella vita, ha affrontato epistassi, quando il sangue inizia a fluire da una narice. Ma se il problema si presenta spesso, non è legato a un colpo o quando noi stessi ci siamo grattati il ​​naso, una pulizia incurante, possiamo tranquillamente parlare di una condizione patologica.

In tali situazioni, il sangue esce, è peggio quando scorre lungo la faringe, poiché controllarne il rilascio non sempre sembra realistico.

Principali cause di epistassi negli adulti

Le cause del sangue dal naso sono:

  • stanchezza e frequente superlavoro;
  • lesione nasale;
  • malattie del corpo.

Nei casi in cui le epistassi compaiono abbastanza spesso, è necessario consultare un medico, dove, attraverso un esame approfondito, il medico può rivelare la vera causa del fenomeno patologico. Epistassi frequenti possono parlare di malattie di vari organi interni: reni, fegato, cuore, vasi sanguigni e sangue anche peggio.

Assottigliamento dei vasi sanguigni

Quando il sangue esce dalla cavità nasale, anche in piccole quantità, significa che i vasi sono danneggiati e scoppiano. Ciò accade per vari motivi, potresti ferire la cavità nasale rompendo il vaso, questo può indicare una malattia sistemica, quando la malattia ha provocato l'assottigliamento delle pareti dei vasi.

La medicina ha sistematizzato le cause del sanguinamento da una narice negli adulti. Per scegliere il trattamento giusto, determinare attentamente il motivo per cui il naso sanguinava.

Il trauma, i colpi al viso, accompagnati da una frattura del setto nasale, sono accompagnati da un grave sanguinamento dal naso. La raccolta o la raccolta nel naso provoca anche un leggero sanguinamento dal naso..

Attività fisica intensa, superlavoro frequente. Se il motivo per cui il naso sanguina è il superlavoro, allora questo è un singolo caso, dovevi portarti all'esaurimento per far apparire questo sintomo. Il sangue non gocciola, non scorre, ma te ne accorgi quando ti lavi il viso, quando la sera ti soffi il naso.

Surriscaldamento al sole o insolazione. L'esposizione alle alte temperature sul corpo è accompagnata da secchezza all'interno della cavità nasale, a seguito della quale i vasi diventano molto fragili e scoppiano, il sanguinamento da una narice è inevitabile.

Oltre al grave surriscaldamento, dopo una lunga permanenza al freddo possono comparire epistassi..

Malattie sistemiche: ipertensione, rinite e sinusite, formazione di papillomi nel naso, malattie vascolari. Provoca sanguinamento da una narice e malattie come l'aterosclerosi, l'assunzione di farmaci che prevengono la coagulazione del sangue nel corpo, la mancanza di vitamina C, l'oncologia. In questo caso sarà obbligatorio un appuntamento con un medico. Quale dovrebbe essere la norma del colesterolo in un adulto, vedi qui...

Cosa fare per fermare il sangue dal naso

In caso di danno meccanico alla cavità nasale, generalmente non c'è molto sangue. Se, a parte il dolore alla testa e il sanguinamento minore, non ci sono altri sintomi, puoi risolvere il problema da solo. Per prima cosa, devi fermare il sangue con un tovagliolo o un batuffolo di cotone e quando si ferma, prendiamo qualsiasi analgesico.

Se il sangue dal naso non si ferma per molto tempo, siediti. Non inclinare mai la testa in avanti, questo aumenterà solo l'emorragia. È anche vietato lanciare indietro la testa con forza, poiché il sangue scorrerà nel rinofaringe, che causerà il vomito immediato.

Per fermare il sanguinamento, è adatto ghiaccio o un asciugamano inumidito con acqua fredda. Basta posizionare una delle opzioni sul ponte del naso e tenere premuto per 10 minuti. In caso di forti emorragie, utilizzare tamponi di cotone dopo averli immersi nel perossido di idrogeno. Inserisci gli assorbenti interni nella narice per 15 minuti, ma ricorda che non puoi inserirli in profondità e siediti in uno stato calmo. Anche una benda è adatta a questo scopo..

In caso di sanguinamento dal naso abbondante e prolungato, quando non si può fare nulla, la persona ha problemi di linguaggio ed è presente un mal di testa acuto, è necessario chiamare un'ambulanza.

Prevenzione

  1. Per prevenire il sanguinamento dal naso, l'aria nella stanza deve essere umidificata, anche la ventilazione delle stanze no.
  2. Si sono formate delle croste nella cavità nasale, in nessun caso raccoglierle per rimuoverle più velocemente, gocciola una goccia di olio di rosa canina o olio di olivello spinoso nel naso 2-3 volte al giorno.
  3. Per prevenire il sanguinamento dalla regione nasale, i medici raccomandano di bere un ciclo di ascorutina (circa un mese). Questo farmaco ha lo scopo di rafforzare le pareti dei vasi sanguigni.

In ogni caso, se le epistassi si verificano più spesso di una volta al mese, un consiglio banale: - "Vai dal dottore" non sarà superfluo. A casa, per la prevenzione, puoi usare farmaci contro l'abbassamento del colesterolo, puoi vedere le ricette qui. Scrivi, non restare indifferente, con calore "I nostri autori".

Epistassi frequenti: quali sono le cause e cosa fare?

Il sanguinamento dal naso a causa di un trauma di solito non solleva domande, ma se si verifica senza alcun effetto meccanico, e anche spesso, questo dovrebbe allertare

Quali possono essere le cause delle frequenti epistassi e come possono essere curate - dice Olga Pavlovna Soloshenko, otorinolaringoiatra presso la clinica Semeynaya.

Se il sanguinamento non si verifica da lesioni e si ripresenta periodicamente, è meglio non ritardare la visita all'ORL. Dopotutto, il sanguinamento può essere anteriore e posteriore: il secondo accade meno spesso, ma è molto più pericoloso. Con il sanguinamento anteriore, il sangue esce solo, con il sanguinamento posteriore, scorre nella bocca o nello stomaco lungo la parte posteriore della faringe. Il posteriore è solitamente causato da un danno ai vasi più grandi, che si trovano in profondità nella cavità nasale. È molto difficile fermare l'emorragia posteriore senza un medico..

Cause di sangue dal naso:

  • Lesioni. Le lesioni al naso sono spesso irte di fratture della cartilagine. Questo di solito è accompagnato da gonfiore e sensazioni dolorose..
  • Ipertensione. Un motivo molto comune. A causa del forte salto, le pareti dei capillari scoppiano facilmente. La pressione aumenta a causa del sovraccarico, nonché in presenza di malattie del sistema cardiovascolare.
  • Colpo di sole e qualsiasi aumento improvviso della temperatura corporea.
  • Superlavoro.
  • Cambiamento dei livelli ormonali. Il sanguinamento può verificarsi nelle donne durante i mesi di gravidanza o durante la menopausa e negli adolescenti durante la pubertà.
  • Aria secca. Provoca secchezza della mucosa.
  • Scarsa coagulazione del sangue.
  • Malattie ORL. Sinusite, sinusite, rinite: tutte possono causare sanguinamento, soprattutto con l'uso costante di farmaci che assottigliano la mucosa.
  • Problemi vascolari. Anche malattie infettive come la varicella, il morbillo, l'influenza, ecc. Possono causarle..
  • Polipi, adenoidi, tumori. Oltre al sanguinamento occasionale, rendono semplicemente difficile la respirazione..
  • Ingresso di corpi estranei: può danneggiare le mucose e i vasi sanguigni.
  • Carenza di vitamine K, C e calcio.

Regole di primo soccorso per epistassi:

  • Sedersi (o posizionare il paziente) con le gambe abbassate
  • Inclina la testa in avanti
  • Metti un impacco freddo sul ponte del naso per alcuni minuti
  • Copriti il ​​naso con la mano o inserisci un tampone precedentemente imbevuto di acqua ossigenata
  • Puoi far cadere gocce per restringere i vasi sanguigni

Attenzione, questo non può essere fatto!

  • Gettando la testa all'indietro (contrariamente alla credenza popolare), il sangue può entrare nel tratto respiratorio
  • Soffiati il ​​naso, per non aumentare il sanguinamento.

Quali casi richiedono una chiamata immediata a un medico e un'ambulanza

  • Perdita di conoscenza
  • Se sanguini troppo
  • Il sangue scorre con fluido limpido (questo può accadere dopo un infortunio e indicare una frattura della base del cranio)
  • Vomito di sangue (che potrebbe indicare sanguinamento nell'esofago o nello stomaco)
  • Sangue schiumoso (possibile con lesioni polmonari)
  • Con diabete mellito in un paziente
  • Se è noto che il paziente ha una scarsa coagulazione del sangue

Trattamento

Il trattamento del sanguinamento viene effettuato in modo completo. Spesso, un otorinolaringoiatra lavora in collaborazione con un terapista, neurologo, endocrinologo ed ematologo.

Al primo esame, il medico determina il tipo di sanguinamento - anteriore o posteriore. Inoltre, il paziente deve superare un esame del sangue generale e un coagulogramma (analisi degli indicatori di coagulazione del sangue). Inoltre, è importante misurare la pressione sanguigna, poiché se è al di sopra del normale (la norma assoluta è 120/80 mm Hg, ma questi indicatori cambiano a seconda dell'età), il sangue non si fermerà fino a quando non scende.

Con una significativa perdita di sangue, il paziente può essere lasciato in ospedale.

Come trattamento per il sanguinamento, è possibile tamponare la cavità nasale, cauterizzare i vasi sanguigni (con farmaci, laser, ultrasuoni, ecc.), Rimuovere i polipi. Se non ci sono risultati, la legatura chirurgica dei vasi sanguigni viene eseguita nelle aree problematiche. Inoltre, vengono prescritti farmaci che aumentano la coagulazione del sangue..

Prevenzione

  • Assunzione di farmaci che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni
  • Nutrizione ricca di vitamine e minerali
  • Umidificazione dell'aria durante la stagione di riscaldamento
  • Prevenire possibili lesioni
  • Monitoraggio della pressione sanguigna e assunzione di farmaci che la abbassano

Il sangue dal naso non è solo spiacevole, ma anche pericoloso. Pertanto, non appena inizia a disturbarti regolarmente, è importante consultare un medico il prima possibile. È meglio escludere tutte le cause più terribili di un tale fenomeno il prima possibile e quindi è già più calmo impegnarsi in ulteriori trattamenti.

Appuntamento a un otorinolaringoiatra

Assicurati di consultare uno specialista qualificato nel campo delle malattie nasali presso la clinica Semeynaya.

Sangue dal naso: cause e regole del primo soccorso

Nel 90% dei casi, fermare il sangue dal naso non è difficile, ma è necessaria la corretta sequenza di azioni.

Primo. Niente panico, cerca di calmarti, perché quando siamo preoccupati il ​​nostro cuore batte più velocemente e la perdita di sangue aumenta..

Secondo. Siediti e inclina leggermente la testa in avanti.

Terzo. Prova a fare tutto in modo da poter respirare comodamente: sbottonati il ​​colletto, allenta i vestiti, apri una finestra.

Il quarto. Inspira il più profondamente possibile, inspira dal naso ed espira dalla bocca. Migliorerà la circolazione sanguigna e la coagulazione del sangue..

Quinto. Metti un impacco di ghiaccio o un asciugamano imbevuto di acqua fredda sul ponte del naso e una piastra elettrica sui piedi. Ciò restringerà i vasi del naso, dilaterà i vasi nelle gambe, a causa dei quali ci sarà un deflusso di sangue dalla testa..

Sesto. Schiaccia le ali del naso con le dita e tieni le mani in questa posizione per diversi minuti. Puoi anche inserire un batuffolo di cotone sterile inumidito con una soluzione di perossido di idrogeno al 3% nella narice. Quindi stringi il vaso sanguinante.

Settimo. In caso di sanguinamento grave, puoi bere 1-2 cucchiaini di una soluzione al 5-10% di cloruro di calcio (gluconato di calcio, glicerofosfato), due compresse di vicasol o un altro agente emostatico. In caso contrario, puoi bere 1-2 cucchiaini di acqua salata.

Ottavo. Se, nonostante tutte le misure, il sangue non può essere fermato, chiamare un'ambulanza. Anche insignificanti, a prima vista, le perdite minacciano anemia, vertigini e svenimenti.

Errori

Un errore comune con il sangue dal naso è il desiderio del paziente di sdraiarsi. Questo non dovrebbe essere fatto, perché quando una persona si sdraia, il sangue non esce dal naso e sembra che l'emorragia si sia fermata. Ma questa impressione inganna. Molto spesso, il sanguinamento continua, solo sdraiato il paziente ingoia il sangue. L'otorinolaringoiatra Ekaterina Avdeeva ha parlato del comportamento corretto per il sangue dal naso >>

Le ragioni

Il sanguinamento dal naso può essere causato da una varietà di cause, tra cui lesioni al naso, affaticamento e superlavoro.

Lesioni. Il trauma meccanico è una delle cause più comuni di epistassi. Il sangue può andare se una persona si stacca il naso o durante un naso che cola - quando il naso viene ferito dai fazzoletti.

Essiccazione. L'essiccazione della mucosa avviene al gelo o all'aria secca interna e può portare a sanguinamento.

Scarsa coagulazione del sangue. Il sanguinamento dal naso può verificarsi con una scarsa coagulazione del sangue, così come in coloro che assumono acido acetilsalicilico e altri farmaci per fluidificare il sangue.

Vitamina K.Il sanguinamento causato da una scarsa coagulazione del sangue può essere associato a una mancanza di vitamina K.Le sue fonti sono spinaci, lattuga, tutti i tipi di cavoli, avocado, banane, crusca di frumento, semi di soia, carne, uova, latte e latticini, olio d'oliva.

Vitamina C.La vitamina C influisce sullo stato dei vasi sanguigni, con una carenza la cui fragilità aumenta. Questo spiega l'emorragia nei bambini dopo la malattia, quando il corpo è indebolito e manca di vitamine, così come in inverno e in primavera. Pertanto, è importante monitorare la propria dieta, soprattutto dopo la malattia e nella stagione fredda..

Distonia vegetovascolare. Se le epistassi spontanee sono precedute da mal di testa e acufene e le epistassi sono accompagnate da secrezioni acquose, allora, molto probabilmente, la causa è la distonia vascolare vegetativa. Molte persone, in particolare i bambini, non tollerano i cambiamenti climatici, a causa dei quali anche la pressione sanguigna cambia drasticamente, i vasi si espandono o si restringono, a causa dei quali le loro pareti non possono resistere e scoppiare.

Ormoni. Questo motivo spiega il sangue dal naso nelle ragazze durante i cambiamenti ormonali, questo fenomeno è chiamato sanguinamento sostitutivo. Il tessuto del naso e il tessuto dei genitali sono dello stesso tipo, si chiama tessuto cavernoso. Se lo guardi al microscopio, puoi vedere l'intreccio più vicino di grovigli di vasi sanguigni.

Pertanto, quando, prima dell'inizio delle mestruazioni, il sangue scorre ai genitali, anche i tessuti cavernosi del naso si gonfiano di riflesso, i vasi traboccano di sangue, a volte non si alzano, scoppiano, il sangue esce dal naso.

Di solito, con l'istituzione di un ciclo mestruale costante, questi problemi nelle ragazze scompaiono, ma ciò non interferisce con il parlarne all'endocrinologo e al ginecologo durante l'appuntamento.

Surriscaldare. Il sangue dal naso è spesso associato al surriscaldamento del corpo, ad esempio, in estate con il colpo di sole, e in inverno con un aumento della temperatura durante l'influenza e le infezioni respiratorie..

Improvvise cadute di pressione. Scalatori e subacquei spesso soffrono di epistassi a causa del fatto che devono sopportare improvvise cadute di pressione.

Nei bambini, il 90% delle epistassi spontanee proviene dalla zona del plesso di Kisselbach - questo è il punto sul bordo inferiore del setto nasale, dove c'è una rete molto densa di vasi sanguigni ramificati. Nei bambini, i vasi si trovano vicino alla superficie, mentre la mucosa è sottile, quindi qualsiasi danno alla mucosa e una forte espansione dei vasi possono causare sanguinamento.

Prevenzione

Per evitare epistassi, umidificare l'aria nella stanza con un generatore di vapore, puoi anche mettere asciugamani bagnati sulla batteria, spruzzare la stanza con un flacone spray, avere molte piante da interno in casa.

Se nel naso si formano spesso delle croste, non è possibile individuarle, è meglio instillare periodicamente 2-3 gocce di olio di olivello spinoso o olio di rosa canina nel naso.

Per la prevenzione del sangue dal naso si consiglia un ciclo di ascorutina (1 mese), che rinforza le pareti dei capillari.

Quando hai bisogno dell'aiuto di un medico?

Un sanguinamento abbondante e spesso ricorrente è un motivo per consultare un terapista o un otorinolaringoiatra. Se il problema è nel difetto della parete vascolare, di norma, la cauterizzazione della nave viene prescritta utilizzando azoto liquido, laser o chirurgia a onde radio.

I sanguinamenti causati dalla pressione alta, tanto più, non possono essere ignorati, segnalano un aumento del rischio di ictus.

Cosa fare quando sanguina dal naso

Consigli basati sull'evidenza su come fermare il sanguinamento dal naso, quando consultare un medico e cosa fare se il sanguinamento è frequente.

Come fermare il sanguinamento lieve

Epistassi minori possono iniziare spontaneamente o dopo un lieve infortunio al naso. Di regola, non rappresentano alcun pericolo..

Per fermare l'emorragia leggera, procedi come segue:

  1. Siediti e tieni la testa dritta. Non c'è bisogno di buttarlo indietro. Il sangue non dovrebbe defluire in gola.
  2. Pizzica con decisione la parte morbida del naso con le dita e non lasciarlo andare per 10-15 minuti. Durante i primi 10 minuti, sii paziente e non controllare se l'emorragia si è fermata.
  3. Se dopo 10-15 minuti il ​​sangue non si ferma, continua a pizzicare il naso per altri 15 minuti.

Per fermare l'emorragia più rapidamente, puoi usare un raffreddore con effetto vasocostrittore, come la soluzione di xilometazolina.

Se l'emorragia non si ferma entro 30 minuti, consultare un medico.

Segni di sangue dal naso pericoloso

Linee guida relativamente rare per la gestione dell'epistassi. le epistassi iniziano da danni ai grandi vasi sanguigni nella parte posteriore del naso. Può essere pericoloso a causa del rischio di grandi perdite di sangue..

Chiama un'ambulanza se:

  • Grandi quantità di sangue defluiscono in bocca o in gola.
  • Si formano coaguli di sangue.
  • Il sanguinamento è iniziato diversi giorni dopo l'intervento chirurgico nella cavità nasale o nella gola, ad esempio dopo la rimozione di polipi nasali o adenoidi.
  • Il sanguinamento è iniziato dopo un duro colpo.

Il medico può fermare l'emorragia con un tamponamento nasale. Questa è una procedura durante la quale i tamponi di garza imbevuti di farmaci vasocostrittori vengono inseriti nella cavità nasale..

Cause di epistassi frequenti ma lievi

Epistassi frequenti possono essere associati a molte cause diverse. Di solito il problema può essere risolto con passaggi relativamente semplici. Meno spesso devi vedere un medico.

Di seguito sono elencate le principali cause di frequenti epistassi e suggerimenti per risolvere il problema..

Naso che cola freddo e prolungato

Se si verificano frequenti epistassi durante un naso che cola freddo o prolungato:

  • Prova a soffiarti il ​​naso con attenzione.
  • Apri la bocca quando starnutisci.
  • Non ficcarti il ​​naso.
  • Se il naso è ostruito, gocciolare nel naso una soluzione salina normale o una soluzione salina delicata prima di soffiarti il ​​naso.

Aria secca

Un altro motivo per la frequente comparsa di sangue dal naso potrebbe essere l'aria interna troppo secca..

Questo problema può essere risolto con un umidificatore. Una soluzione ancora più semplice è posizionare un contenitore aperto di acqua accanto a una fonte di calore..

Spray nasali

Se una persona utilizza regolarmente spray nasali, ad esempio per trattare le allergie, una tecnica di uso improprio può essere una possibile causa di sanguinamento.

Nell'area del setto nasale ci sono molti vasi fragili. Per evitare di danneggiarli, il naso della bottiglia deve essere diretto verso l'ala del naso. Ad esempio, quando si inietta un medicinale nella narice sinistra, tenere il flacone con la mano destra e puntarlo a sinistra, lontano dal setto.

Fragilità aumentata di piccole navi

In alcune persone, le frequenti epistassi sono dovute alla maggiore fragilità dei piccoli vasi nella parte anteriore del setto nasale..

La fragilità dei vasi sanguigni può essere congenita o può manifestarsi in età avanzata.

Per risolvere questo problema, è necessario consultare un medico. Può suggerire la cauterizzazione della mucosa con nitrato d'argento o uno speciale strumento chirurgico. Questa procedura si chiama cauterizzazione Epistassi: un aggiornamento sulla gestione corrente..

Altre cause di frequenti epistassi

Cause più rare di sanguinamento nasale frequente includono:

  • Disturbi congeniti della coagulazione del sangue.
  • Malattia epatica cronica.
  • Abuso di alcool.
  • Medicinali che riducono la coagulazione del sangue.
  • Curvatura o perforazione del setto nasale.
  • Tumori nella cavità nasale.
  • Malattie oncologiche del sangue.

In tutte queste situazioni, le tattiche di trattamento dipendono dalla malattia..

Se allo stesso tempo con frequenti emorragie hai altri sintomi, devi consultare un medico.

11 motivi per cui un adulto soffre di sangue dal naso

Perché sangue dal naso e come risolvere questo problema sono domande che vengono poste da molte persone. Le ragioni possono essere molte: banali e davvero pericolose.

I motivi principali che non richiedono cure

Il sangue scorre dal naso: le ragioni di ciò in un adulto possono essere variate. Considera il principale.

1. Lesioni

Spesso, il sangue dal naso è provocato da lesioni, specialmente quelle che sono accompagnate da danni al setto nasale. Ci sono anche molti casi noti di lesioni "ridicole", quando una persona può essere ferita accidentalmente inserendo una matita o un altro oggetto sottile e lungo nell'apertura del naso..

2. Fattori esterni

Una lunga esposizione al sole o un'estrema stanchezza possono portare a sangue dal naso. Inoltre, il colpo di calore può portare al sintomo. A causa dell'esposizione alle alte temperature, la cavità nasale si asciuga eccessivamente e i vasi diventano fragili. Scoppiano, provocando il rilascio di sangue.

Le navi possono anche soffrire di secchezza a causa di una lunga permanenza di una persona in una stanza con aria secca o all'esterno nei giorni gelidi.

3. Attività fisica

A volte una persona si allena così intensamente che la sua pressione sanguigna aumenta e un vaso gli scoppia nel naso. Da qui il sangue, che in una situazione del genere può passare non solo dal naso, ma anche dall'occhio - anche a causa di un capillare che scoppia.

4. Assunzione di farmaci

Il sintomo può essere scatenato dall'assunzione di alcuni farmaci usati per prevenire la coagulazione del sangue (eparina, aspirina, ecc.).

A volte il flusso di sangue provoca l'uso frequente di spray del comune raffreddore, che influiscono negativamente sulla mucosa. Accade spesso che dall'uso di vasocostrittori si formi sangue nel naso, ma non scorre e presto si asciuga.

5. Mancanza di vitamina C

È noto che con una quantità insufficiente di questa vitamina nel corpo, lo stato delle pareti vascolari peggiora molto..

6 pericolose cause di sangue dal naso

La preoccupazione per questo stato di cose è abbastanza giustificata, poiché le cause del sanguinamento dal naso possono essere molto gravi..

1. Differenze nella pressione sanguigna

Nella maggior parte dei casi, il sangue nasale scorre con ipertensione: i vasi sottili non possono far fronte all'aumento della pressione sanguigna.

Ulteriori segni possono includere pulsazioni alla testa, vertigini, nausea e vomito. Con la pressione sanguigna bassa, il sintomo si manifesta raramente - di regola, con congestione nei vasi.

2. Processi infiammatori

L'infiammazione può essere nella mucosa o nei seni. Come risultato del processo, le pareti dei vasi diventano fragili, motivo per cui si verifica il sanguinamento. La SARS o le allergie possono portare a questo..

3. Papillomi

Le formazioni sulla mucosa esercitano pressione sui vasi sanguigni, compromettono la funzione respiratoria e causano sanguinamento regolare. I papillomi sono il risultato di un'infezione virale; sono pericolosi perché possono svilupparsi in tumori maligni.

4. Aterosclerosi

Questa malattia porta al fatto che i vasi perdono la loro elasticità, motivo per cui si verifica il sintomo.

5. Malattia delle ghiandole surrenali

La violazione provoca un aumento del livello degli ormoni dello stress, a causa del quale la pressione sanguigna di una persona può aumentare ogni giorno. Il sanguinamento con un tumore della ghiandola surrenale è solitamente accompagnato da grave secchezza e fastidio al naso.

6. Formazioni maligne e benigne

Oltre al sanguinamento, si possono osservare ulcere, gonfiore e protuberanze nella cavità nasale di una persona che soffre di un tumore. La forma del naso con tumori può essere leggermente modificata.

Qualunque sia il motivo per cui il naso sanguina in un adulto, il problema non può essere ignorato o rimandato per dopo..

Sanguinamento dal naso: cosa fare

Prima di tutto, devi cercare aiuto medico e sottoporsi agli esami necessari. Con alcune malattie che provocano un deterioramento della condizione, non ha senso eliminare solo il sanguinamento. È necessario trattare la malattia stessa, la cui presenza o assenza può essere confermata o negata dal medico.

Se l'emorragia non può essere eliminata da sola, così come se il sintomo è accompagnato da segni come disturbi della parola o della vista, mal di testa, nausea grave, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza.

Se il flusso di sangue dal naso non è causato da alcuna malattia pericolosa, puoi correggere la situazione da solo.

  1. Per prima cosa, devi prendere una posizione seduta, inclinare leggermente la testa indietro e liberare il collo da indumenti stretti. Non sporgersi in avanti poiché ciò provocherà il flusso sanguigno alla cavità nasale e aumenterà il flusso sanguigno. Tuttavia, non dovresti nemmeno gettare la testa indietro troppo: questo può causare vomito..
  2. Puoi applicare un cubetto di ghiaccio o un asciugamano umido e fresco sul ponte del naso per alcuni minuti. Si consiglia di applicare un tovagliolo imbevuto di acqua fredda sul retro del collo. La narice da cui scorre il sangue deve essere pizzicata fino a quando la condizione non torna alla normalità.
  3. Se l'emorragia è troppo intensa, puoi usare un batuffolo di cotone imbevuto di perossido di idrogeno. È importante ricordare che non è necessario inserire i tamponi troppo in profondità nel passaggio nasale. Invece di un tampone, puoi usare una benda (in modo che 10 cm di tessuto rimangano all'esterno). È meglio se in questo momento la persona si trova in una stanza silenziosa, ventilata con luci soffuse.

Come capire se un'emorragia nasale è pericolosa

Ascolta la domanda "Forte sanguinamento dal naso, cosa fare?" - il fenomeno non è raro. Ma quanto sangue deve defluire dalla cavità nasale perché la situazione sia davvero valutata come pericolosa?

  1. Se il volume di sangue scaricato dal naso è di diversi millilitri, la situazione non è considerata pericolosa. Questo volume è considerato insignificante e la perdita di sangue in questo caso non causa conseguenze pericolose per la vita o per la salute..
  2. Se la quantità di sangue è superiore a 180 ml, la perdita è stimata come media. Possibili conseguenze come debolezza, vertigini, pallore della pelle, visione offuscata temporanea.
  3. Si stima che 300 ml di sangue fuoriuscito rappresentino una perdita massiccia. I sintomi di accompagnamento sono gli stessi della perdita media, ma sono più intensi. Inoltre, una persona può avvertire un ronzio nelle orecchie, una sensazione di sete, mancanza di respiro e un mal di testa acuto..
  4. Il sanguinamento abbondante implica un volume di 450-500 ml e oltre. Le conseguenze in questo caso sono molto gravi, tra cui un forte calo della pressione sanguigna, grave letargia, confusione e alterato afflusso di sangue agli organi interni..

La soluzione ottimale in ogni situazione è chiamare un'ambulanza o consultare un medico da solo (con sintomi lievi). Va ricordato che spesso le stesse manifestazioni in persone diverse possono portare a conseguenze diverse..

Prevenzione di frequenti epistassi

Si consiglia a coloro che manifestano un tale sintomo di aderire alle seguenti raccomandazioni generali:

  • mangiare cibi che contengono tutte le vitamine e i minerali di cui il corpo ha bisogno, assumere complessi vitaminici speciali per rafforzare l'immunità;
  • fare passeggiate quotidiane all'aria aperta, ventilare le stanze (soprattutto prima di coricarsi);
  • eseguire semplici esercizi fisici (mentre è imperativo assicurarsi che gli allenamenti non siano troppo intensi);
  • utilizzare un umidificatore se possibile;
  • proteggiti dall'entrare in situazioni che provocano l'essiccazione della cavità nasale:
  • evitare situazioni di stress per prevenire un aumento della pressione sanguigna;
  • evitare l'automedicazione con farmaci ad azione forte, seguire scrupolosamente tutte le prescrizioni del medico in merito all'assunzione di un particolare farmaco;
  • sottoporsi a regolari visite mediche.

A volte, per mantenere una salute normale, è sufficiente aderire a diverse raccomandazioni per uno stile di vita sano. Tuttavia, ciò non nega il fatto che vale ancora la pena essere esaminato da un medico..

Se le epistassi sono frequenti, questo è particolarmente importante. La ricerca tempestiva di aiuto aiuterà a evitare il peggioramento della condizione e la manifestazione di ulteriori sintomi spiacevoli.

Fonti e letteratura:
1. Epistassi nella pratica medica generale. Zhurova O.N., Kunitskiy V.S., Podpalov V.P.; Guida allo studio.